Che cos’è l’anno luce e come si calcola?

Foto della Nebulosa NGC 5128

La Nebulosa NGC 5128. L’anno luce è una misura usata per calcolare lunghezze astronomiche, come la distanza tra due stelle (1)

Eliminiamo innanzitutto un luogo comune. L’anno luce non è una misura di tempo, non ha direttamente a che fare con i minuti o con le ore. E’ una misura di lunghezza astronomica, usata per calcolare le grandi distanze tra pianeti o tra oggetti celesti.

L’anno luce corrisponde alla distanza che la luce, in un anno, riesce a percorrere se viaggia libera nel vuoto. Con “vuoto” si intende uno spazio dove non c’è attrazione gravitazionale o magnetica.

Per comodità, la velocità della luce viene spesso arrotondata a 300 mila chilometri al secondo. Con questa unità di misura, proviamo a calcolare quanto corrisponde un anno luce:
300.000 km || velocità della luce al secondo
300.000 km * 3600 = 1.080.000.000 km || velocità della luce in un’ora
1.080.000.000 km *24 * 365 = 9.460.800.000.000 km || velocità della luce in un anno

Quindi, se la luce fosse libera di viaggiare nello spazio, dopo un anno percorrerebbe 9.460,8 miliardi di chilometri (che corrisponde per l’appunto al valore dell’anno luce).

In verità, per essere pignoli la luce viaggia un po’ più lentamente, cioè a 299.792.458 m/s. Teniamo poi conto che io ho arrotondato l’anno a 365 giorni ma che in realtà l’anno giuliano è composto da 365,25 giorni.
Facendo i calcoli esatti con queste nuove misure la velocità della luce in un anno risulta essere per la precisione:

velocità della luce in un anno = 9.460.730.472.580,8 km

Fonti esterne

“Astronomia”, di Mario Cavedon
“Relatività: esposizione divulgativa”, di Albert Einstein


Ultimi Commenti
  1. bergamaskio
  2. francesco
  3. Maria Teresa
  4. GIANLUCA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *