50 incredibili fatti sul pianeta Terra

Terra dallo spazio - Alba del Sole

Sulla Terra, e tutt’attorno, c’è molto più di quanto possiamo vedere. Dallo spazio profondo agli abissi del nucleo terrestre, le sorprese sono immancabili [1]

La Terra non smette mai di stupirci. Può sembrare una frase fatta, ma in verità gli esseri umani raramente se ne rendono conto. Il motivo è semplice: la abitano da sempre e la percorrono in ogni momento, al punto che alcune meraviglie sono diventate “ordinaria amministrazione”.
Altre caratteristiche sono meno evidenti e le possiamo avvertire solo grazie alla scienza.

Navigando per il web mi sono trovato tra le mani un’infografica che elenca 50 fatti sulla Terra e su quello che la circonda, che potrebbero strappare una certa meraviglia persino a chi già li conosceva: perché un’altra qualità dell’uomo è quella di «mettere da parte» per lasciare spazio alle novità e spesso dimentica di elementi che sarebbe bene, ogni tanto, riportare allo scoperto.

L’infografica la potete aprire su una nuova pagina cliccando su questo link (in inglese). In fondo avete un elenco delle fonti da cui sono stati recuperati i dati.
Di seguito trovate la traduzione in italiano delle varie aree elencate, con qualche precisazione dove serve.

Spazio

Satelliti Nasa attorno alla Terra

La vista dallo spazio è spettacolare: gran parte degli elementi ci sfuggono, ma con i moderni strumenti possiamo arrivare oltre la nostra immaginazione [2]

L’International Space Station (ISS) è costata dai 36 ai 160 miliardi di dollari: l’oggetto celeste più costoso mai realizzato.

Il punto più lontano fotografato dalla terra dista quasi 6 miliardi di chilometri da noi.

I tardigradi sono capaci di sopravvivere nel vuoto dello spazio per un totale di 10 giorni…

… un periodo abissale, se contiamo che un essere umano può sperare di sopravvivere, nello spazio e senza protezione, per non più di 2 minuti (dopodiché il suo corpo diventa vittima di danni irreparabili).

L’aria inquinata dalla Cina è visibile dallo spazio. La Grande Muraglia cinese, invece, non è possibile vederla al di là dell’atmosfera.

Il giorno è formato da 24 ore? Niente di più falso. Un giorno ha la durata approssimativa di 23 ore 56 minuti e 4 secondi. La durata del giorno dipende dal tempo impiegato dalla Terra a ruotare lungo il suo asse. La rotazione rallenta con il trascorrere dei secoli, per cui anche la durata del giorno è in continuo cambiamento.

Dal lancio dello Sputnik nel 1957, sono stati ben 38 mila gli oggetti messi dall’uomo a orbitare attorno alla Terra.

Gli oggetti orbitanti con un diametro maggiore di 10 centimetri sono circa 22.000, di cui 5% satelliti in funzione, 8% razzi non più in funzione e 87% oggetti inattivi.

La NASA stima che, in media, almeno uno dei rottami presenti nello spazio cada ogni giorno sulla Terra.

La Terra non è perfettamente liscia, come sappiamo. Ma le alte montagne e gli oceani profondi costituiscono solo 1/50.000esimo della circonferenza terrestre.

Atmosfera

Atmosfera della Terra

Ogni giorno la Terra viene colpita da milioni di fulmini e da tonnellate di piccoli meteoriti [3]

Ogni giorno l’atmosfera viene colpita da 100 tonnellate di piccole meteoriti, per lo più ridotte in polveri.

La meteorite Hoba è la più grande che sia caduta sulla Terra. Ma non ha lasciato nessun cratere: era piatta su entrambi i lati ed è “rimbalzata” attraverso l’atmosfera come una pietra scagliata sulla superficie di un lago.

Il Limite Armostrong è l’altitudine oltre la quale è necessario indossare una tuta pressurizzata. Corrisponde circa a 19 chilometri, anche se la sua altezza dipende dalla pressione atmosferica. A questa altezza, l’acqua bolle a 37°C: la stessa temperatura media del corpo umano (motivo per cui è per noi letale).

Nel 2012, il buco nell’ozono era più piccolo rispetto a quant’era dieci anni fa.

L’anidride carbonica è valutata al prezzo di 1,3 pence al metro cubo. Considerando la quantità di anidride carbonica presente, l’intera atmosfera assume un valore di 4,3 quadrilioni di sterline (cioè 43 seguito da quattordici zeri, corrispondenti a circa 3.561.260.000.000.000 €).

Ogni giorno la Terra viene colpita da 8,6 milioni di fulmini.

Curiosità spicciola: se il Tirannosauro Rex esistesse ancora, al giorno d’oggi potremmo essere capace di superarlo in velocità.

Mari e oceani

Onda nell'oceano

Le profondità degli oceani rappresentano ancora una sfida e un mistero per l’uomo: è qui che abita il 99% degli esseri viventi [4]

Il 97% di acqua sulla Terra è salata. Solo il 3%, quindi, è dolce e (teoricamente) potabile.

L’Antartide ha una quantità di ghiaccio pari alla quantità di acqua posseduta dall’Oceano Atlantico.

Un litro di acqua di mare contiene 0,000000000013 grammi di oro.

Il 99% di esseri viventi presenti sul nostro pianeta abita negli oceani.

Ogni anno si scoprono circa 2 mila nuove specie marine.

Il 90% di rifiuti presenti negli oceani è composto da plastica.

Le vittime degli squali ogni anno ammontano mediamente a 10. Pensate siano molti? Considerate che, nello stesso tempo, ben 100 milioni di squali vengono uccisi ogni anno dall’essere umano…

Il 90% delle attività vulcaniche sul pianeta avviene negli oceani.

Se aggrumassimo l’acqua terrestre in una palla, raggiungerebbe le dimensioni di 860 km di diametro: una misura simile al diametro di Tethys, la luna ghiacciata di Saturno.

La depressione più profonda degli oceani è la Fossa delle Marianne: misura la bellezza di 10,9 km.

Sottosuolo

Ametista - cristallo multicolore

Nel cuore della Terra si annidano metalli preziosi per noi irraggiungibili e cristalli pesanti oltre 50 tonnellate [5]

La Terra è l’unico pianeta nel sistema solare che presenta le placche tettoniche. Senza il meccanismo che le muove, il carbonio non sarebbe consumato e riciclato, e la Terra si surriscalderebbe come succede su Venere. La tettonica a placche, infatti, è un “motore” che innesca il ciclo del carbonio, alimentato dall’energia stessa del pianeta Terra.

Si parla spesso di «elementi rari». In realtà il Lutezio, l’elemento più raro in natura e valutato sei volte l’oro, è presente nella crosta terrestre 200 volte più dell’oro.

Il 99% dell’oro terrestre si trova nel nucleo terrestre. Sufficiente a formare uno strato spesso 50 centimetri attorno a tutta la superficie della Terra.

Il nucleo della terra ha una temperatura di 5.500° C. La stessa temperatura la troviamo sulla superficie del Sole.

Al centro della Terra si trova una palla di ferro allo stato solido di circa 2.400 km di diametro. E’ la pressione a mantenerla allo stato solido e a impedirle di fondere.

La distanza tra la superficie e il centro della Terra è di circa 6.371 km. Praticamente irraggiungibile, visto che il pozzo più profondo scavato dall’uomo (il Sakhalin-I in Russia) è profondo “appena” 12,4 km.

Il più grande cristallo, trovato nelle miniere del Messico, ha un peso di 55 tonnellate.

E’ stato trovato un battere alla profondità di 3 km sotto la superficie terrestre. Per mantenersi in vita, usava la radioattività dell’uranio per convertire l’acqua in energia.

Il Rio Hamza è lungo circa 6 mila chilometri. Alimenta in piccola parte il Rio delle Amazzoni (per circa il 3%) e scorre a 4 km sotto la superficie. In alcuni tratti, scorre a una velocità di soli 1mm all’ora attraverso la roccia.

Suolo

Campagna e sole al tramonto

La superficie terrestre riserva sempre delle sorprese. Dopo anni di studi, si stima che le specie animali scoperte siano soltanto il 14% [6]

Il vento trasporta ogni anno 40 milioni di tonnellate di polvere ricca di nutrienti dal Sahara alla foresta amazzonica.

La “Porta dell’Inferno” in Turkmenistan è un cratere creato dai gas collassati: ha continuato a bruciare per oltre 40 anni.

Il batterio fossile trovato in Australia ha 3,5 miliardi di anni. Significa che è nato prima ancora che sulla Terra si formasse l’ossigeno.

La più bassa temperatura è stata registrata nel 1983 a Vostok Station, in Antartide: -89,2°C

Nella Dry Valleys dell’Antartide non piove da 2 milioni di anni.

Ogni anno i continenti si spostano di circa 2 centimetri.

Il 75% delle specie terrestri si sono estinte entro 300 anni.

Si stima che le specie classificate nel mondo non superino il 14%.

Essere umano

Folla di gente

L’uomo diventa sempre più popoloso, nonostante l’alta mortalità. Entro il 2050 supereremo i 9 miliardi [7]

Ogni giorno nascono 200 mila persone

… ma ogni secondo, da qualche parte nel mondo, muoiono due persone (circa 173 mila persone al giorno).

Il più vecchio insediamento umano con strutture religiose è Göbekli Tepe. Risale a 12 mila anni fa e, come abbiamo visto in un altro articolo, si tratta di una scoperta capace di riscrivere la storia dell’uomo.

Sul pianeta Terra, in tutti i tempi, sono vissuti 106 miliardi di persone. Nel 2050 si stima che la popolazione tocchi i 9,2 miliardi.

Copyright immagini

[1] http://wallike.com/earth-sunrise-wallpaper.html
[2] http://eospso.gsfc.nasa.gov/
[3] http://www.allsciencesites.com/news/earth-atmosphere-facts/
[4] http://wallike.com/blue-ocean-waves-2.html
[5] http://www.takenseriouslyamusing.com/2013/03/18/crystals/
[6] http://www.thebarefootcrofter.com/2013/09/under-sun.html
[7] http://followtheoutbreak.wordpress.com/2013/11/27/what-does-11-billion-people-mean-for-disease-outbreaks/

Etichette
Etichette:, , , ,
Ultimi Commenti
  1. Jonny Dio
  2. Fzzzzzz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.