Come fanno le farfalle a volare quando c’è molto vento?

Farfalla monarca in volo con fiore

Una farfalla monarca in volo. Nelle giornate ventose, le farfalle sbattono e torcono le ali per creare dei mini vortici grazie ai quali possono sollevarsi [@01]

Durante le giornate di forte vento, le farfalle battono le ali dietro al dorso o le torcono per creare dei piccoli vortici. L’effetto è di essere sospinte verso l’alto, annullando l’aria contraria.

I giorni ventosi possono comunque dare un vantaggio agli insetti leggeri: quando emigrano con il vento alle spalle, le farfalle viaggiano anche a 100 km/h.

Approfondimento

Per capire come gli insetti riescono a restare sospesi nonostante le forti raffiche, gli scienziati hanno provato a metterli in una galleria del vento dopo averli addestrati a dirigersi verso i fiori. Filmandoli al rallentatore, hanno scoperto che gli insetti usano tecniche differenti a seconda di come è composto il loro corpo.

Nel caso delle farfalle, le ali possono essere usate come “delle fruste” per creare un moto ventoso favorevole. Nei giorni ventosi, le farfalle possono innalzarsi anche a diverse centinaia di metri di altitudine.

Fonti principali

BBC Scienze, n. 59 di dicembre 2017


Etichette
Etichette:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.