Perché tendiamo a piegare la testa a destra quando ci baciamo?

Bacio in spiaggia al tramonto

L’atto di piegare la testa a destra o a sinistra quando ci baciamo sembra essere innato. Gli uomini conducono il bacio 15 volte più spesso delle donne [@01]

Sin dalla nascita molte funzioni cerebrali sono organizzate per lo più in una metà del cervello, il lato destro o il lato sinistro. Questo comportamento ce lo portiamo dietro anche da adulti e gli studi sembrano dimostrare che chi è mancino di mano tende a piegare la testa a sinistra, mentre chi è destrorso la piega a destra. Come sappiamo, gran parte delle persone nasce come destrorso.

Gli uomini inoltre iniziano il bacio 15 volte più spesso rispetto alle donne e, se l’uomo è destrorso, la donna è spinta a seguire il movimento, indipendentemente se lei è mancina o destrorsa.

Approfondimento

Molti comportamenti sono già definiti poco dopo la nascita. Si è visto per esempio che gran parte dei bambini tendono a girare la testa verso destra, anziché a sinistra, e ad allungare la mano sinistra di conseguenza per compensare questo movimento.

I media ci influenzano?

Alcune ricerche passate sembravano dimostrare che siamo anche influenzati dai media e spinti a seguire l’esempio degli attori; ma gli studi più recenti hanno scardinato questa ipotesi. Infatti è bastato controllare come si baciano le coppie in Bangladesh, dove culturalmente i baci pubblici sono censurati (compresi in televisione): il risultato è che in due terzi dei baci la coppia tende a piegare la testa verso destra. Sembra quindi essere un atteggiamento innato.

Il fatto di nascere mancini o destrorsi dipende con ogni probabilità dal differente livello di ormoni (come il testosterone) nei due emisferi del cervello e dalla distribuzione di neurotrasmettitori.

Fonti principali


Etichette
Etichette:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.