BISAC: lo standard internazionale per scegliere la categoria di un libro

Libreria pubblica di Stoccolma

Tra il dedalo di libri è importante avere un sistema di categorizzazione standard per permettere ai clienti di cercare l’opera voluta. Il BISAC può darci una mano [@01]

Quando pubblicate un libro su un qualsiasi store, una delle voci che vi viene richiesta è la categoria in cui ricade. In genere avete un menu a tendina da aprire dove si presentano le categorie principali e, una volta compiuta la scelta, avrete un secondo e un terzo livello di categorie internate da sfogliare; a volte è presente anche un quarto livello di selezione.

In genere le categorie elencate fanno parte di uno standard internazionale che va sotto l’acronimo di BISAC («Book Industry Standards and Communications»).

Scopo del BISAC

Il BISAC è nato per uniformare le categorie sia per i libri digitali che cartacei e rappresenta quindi un sistema di ordinamento per i vari store che vi aderiscono. Non si tratta di uno schema obbligatorio, ma soltanto di un aiuto per le aziende a organizzare i prodotti in modo adeguato. Un libro, tra l’altro, potrebbe ricadere in più di una categoria.

Tra le fonti trovate il link diretto al sito ufficiale dove, tra le altre cose, è presente l’elenco delle aziende (store) che vi aderiscono e la lista completa delle categorie, che vengono aggiornate annualmente. Scegliendo una categoria, vi ritroverete la lista delle sue sotto-categorie complete di codici e una descrizione della categoria stessa che vi aiuterà nella scelta.

Acquistando la licenza potete anche scaricare l’elenco pronto per leggerlo in Excel, PDF e Word.

Scegliere il codice identificativo

Il BISAC si compone di nove caratteri alfanumerici. Se per esempio avete scritto un urban fantasy, il codice identificativo del vostro racconto sarà «FIC009060». Infatti nel sito ufficiale è identificato dalla voce:
FIC009060 FICTION / Fantasy / Urban

Da notare che mentre il codice resta identico per tutti gli store, la descrizione potrebbe variare a seconda dei gusti dell’azienda.

[per una lista dei generi narrativi in cui può ricadere la vostra opera, potete leggere l’articolo dedicato]

Fonti principali


Etichette:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.