segui la pagina su Facebook!

Anima nera

Il Sinkal - Copertina
« Un'epica fantasy, ambientata in un mondo dove la magia e la spada sono simboli di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, si fronteggiano da anni senza un vincitore. I popoli sono costretti a isolarsi; i tradimenti, le battaglie e le conquiste sono all'ordine del giorno. Devan è un sinkal, una creatura dalle straordinarie capacità nata dagli incroci tra i popoli, e il richiamo nel sangue non gli permette di assistere in disparte alla caduta del suo mondo. Dimostrato il valore con la spada, si mette a capo del vasto esercito degli umani e rapidamente sottomette una terra dopo l'altra. Richiama ai suoi comandi i guerrieri più capaci e le specie più terribili, come i vampiri. Combatte mostri guardiani, centauri e città ribelli e viola il regno delle fate, minacciando il cuore dell'impero degli elfi. Ma trovare la pace è più difficile di quanto possa immaginare. »
« Un'epica fantasy, ambientata in un mondo dove la magia e la spada sono simboli di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, s...vedi tutto
« Un'epica fantasy, ambientata in un mondo dove la magia e la spada sono simboli di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, si fronteggiano da anni senza un vincitore. I popoli sono costretti a isolarsi; i tradimenti, le battaglie e le conquiste sono all'ordine del giorno. Devan è un sinkal, una creatura dalle straordinarie capacità nata dagli incroci tra i popoli, e il richiamo nel sangue non gli permette di assistere in disparte alla caduta del suo mondo. Dimostrato il valore con la spada, si mette a capo del vasto esercito degli umani e rapidamente sottomette una terra dopo l'altra. Richiama ai suoi comandi i guerrieri più capaci e le specie più terribili, come i vampiri. Combatte mostri guardiani, centauri e città ribelli e viola il regno delle fate, minacciando il cuore dell'impero degli elfi. Ma trovare la pace è più difficile di quanto possa immaginare. »
 

Descrizione

L'anima nera è una pianta che può agire come farmaco naturale per prolungare la vita dei morenti per alcuni minuti.

Le foglie, sottili e affusolate, si avviluppano su loro stesse e assumono una colorazione nera non appena vengono colte. Da qui il suo nome.

 

Proprietà della pianta

 

Uso in medicina

L'anima nera è usata in medicina come farmaco naturale per prolungare la vita di un morente, quando le altre cure sembrano non avere effetto. La sua linfa sosta nel sangue a lungo, liberando molecole di ossigeno e accelerando i battiti cardiaci.

Grazie a questo processo, un soggetto può sopravvivere per 20-30 minuti da quando, per esempio, la sua respirazione ha cessato oppure il suo corpo è stato colto da infarto.

Gli effetti collaterali di questo potente medicinale sono molto pericolosi in soggetti sani. Il battito cardiaco potrebbe andare ben oltre il tetto massimo sopportabile, causando danni agli organi interni e al cervello.

 

Miti e superstizioni popolari

Negli anni alcuni hanno interpretato il suo colore come un segno nefasto e gli hanno assegnato una proprietà esattamente contraria, cioè la capacità di provocare una morte istantanea a chi la coglie senza un particolare rito purificatore. Si tratta, però, di una superstizione popolare e non ha niente a che vedere con le vere qualità della pianta.

Categorie: Piante ed erbe
Universi di appartenenza: Universo Specchio