segui la pagina su Facebook!

Prugnolo

Legge Massima - Copertina
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribil...vedi tutto
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
 

Descrizione

Il prugnolo è un arbusto che può raggiungere l'altezza di 4 metri. Ha fiori bianchi e frutti piccoli e violacei, simili a bacche.

Il prugnolo è spesso rappresentato in immagini antropomorfe, a volte con una faccia sorridente e a volte con volti dai tratti demoniaci. Nell'opinione comune, rispecchia le colpe o le virtù degli uomini, a seconda di chi si è fermato sotto il suo fusto.

 

Proprietà della pianta

In effetti, ha delle doti magiche di protezione. Le case che sono circondate dagli arbusti di prugnolo sono capaci di sopravvivere miracolosamente a incendi o a violente tempeste di fulmini. Nei periodi in cui la magia è poco compresa, tra il popolo si mormora che questa protezione possa anche respingere ogni forma di male primordiale, in particolare l'anima corrotta dei demoni.

Mentre la protezione dagli incendi e dalle tempeste è certa e supportata da fonti, non lo è invece la difesa contro i "mali primordiali", che sembra essere una semplice superstizione popolare.

 

Uso nella magia

Il legno del prugnolo si usa per la costruzione di bacchette magiche. Nonostante sia debole di natura, può rigenerare l'arbusto se questo è trattato con riti magici specifici. Se teniamo conto che le bacchette non sono usate dai grandi maghi, possiamo immaginare che il prugnolo sia usato solo in via sperimentale dagli apprendisti stregoni.

 

Fonti esterne di approfondimento

Questa sezione raccoglie i link alle fonti esterne, cioè a siti web esterni che permettono di approfondire l'argomento trattato nella pagina. I riferimenti esterni rappresentano un punto di partenza per una ricerca e non hanno la pretesa di offrire una descrizione completa. Tieni presente che non esistono controlli di esistenza delle pagine esterne. Se la destinazione non dovesse essere raggiungibile o se noti che l'argomento di destinazione non è pertinente, segnala il problema in modo da permettere agli amministratori di aggiornare la pagina (grazie).

Wikipedia - Il prugnolo (Prunus spinosa)

Categorie: Piante ed erbe
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era