PHP – Ridimensionare le immagini con SmartImage

Le immagini sono un elemento fondamentale del layout di un sito. Su questo non ci sono dubbi.
Finché dobbiamo gestirle noi, in qualità di programmatori, i problemi si riducono al minimo: creiamo le immagini, le ritagliamo come si deve e le mettiamo online.

Ma cosa fare quando l’upload delle immagini è lasciato all’utente e si ha la necessità di ridimensionarle al volo?
Vi sarà capitato centinaia di volte di spiegare all’utente che le immagini vanno caricate «entro una certa dimensione» e di ritrovarvi, poi, a gestire immagini sproporzionate.
Fortunatamente esistono degli script già pronti che si occupano per noi di questi problemi – e lo fanno in modo eccellente, lasciandoci una buona libertà di azione e di personalizzazione. Sto parlando nello specifico di SmartImage, una classe integrabile nei nostri siti internet.

La sua gestione non è proprio immediata, ma è solo questione di prenderci le misure. Ne faccio uso da diverso tempo e, ve l’assicuro, una volta capito il meccanismo non vorrete più abbandonarla.
SmartImage è scaricabile gratuitamente online (per esempio a questo indirizzo). Troverete comunque la classe completa nel file zip qui sotto, nel quale avrete a disposizione tra l’altro un esempio di utilizzo.

In un altro articolo faremo un passo avanti e vedremo come ritagliare delle immagini su misura (sempre con SmartImage).

Scaricatevi lo zip, quindi procedete con la lettura. Vediamo qualche operazione elementare, e cioè come ridimensionare al volo un’immagine di cui si è fatto l’upload.
La versione a cui faccio riferimento è SmartImage 0.8.9. Al momento la classe è arrivata alla versione 0.9.6, ma le funzionalità di base restano le stesse.

Download script

L’uso della classe: ritagliare con o senza proporzioni

Poniamo che l’utente abbia fatto l’upload di un’immagine da un form, usando un comune campo input di tipo “file”. Il suo nome, passato poi nel post, è “foto”.

I commenti dovrebbero essere abbastanza chiari da capire il procedimento.
In parole brevi, creiamo l’oggetto $img con il quale potremmo richiamare le funzioni interne alla classe.

La funzione resize() si occupa di ridimensionare l’immagine passata. Nella sua forma base vi basta inserire larghezza e altezza. Il terzo parametro (non obbligatorio) se impostato a “true” indica di ritagliare effettivamente l’immagine alle dimensioni impostate. Se invece è impostata a “false” (o lasciato vuoto) ridimensiona l’immagine senza perdere informazioni..

La funzione saveImage() specifica dove salvare la nuova immagine ridimensionata e con quale nome. Un eventuale secondo parametro permette di specificare la percentuale di risoluzione rispetto all’originale.

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
if(isset($_FILES['foto']['name']) and $_FILES['foto']['name']!=""){

	include("SmartImage089/SmartImage.class.php"); //importo la classe di smartimage
	$upload_dir="img"; //cartella dove salvare le immagini

	//tolgo dal nome file i caratteri non consentiti
	$arr=array();
	$arr[]="'";
	$arr[]="\\";
	$file_name=.str_replace($arr, "", $_FILES['foto']['name']);
	$file_name=str_replace(".jpg", "", $file_name);

	//Ridimensionare un'immagine mantenendo le proporzioni e ottimizzando la risoluzione all'85%
	$img=new SmartImage($_FILES["foto"]["tmp_name"]);
	$img->resize(100, 90);
	$img->saveImage($upload_dir."/".$file_name."-proporzionata.jpg");

	//Esempio più avanzato:
	//ridimensionare un'immagine tagliandola alle dimensioni esatte (50x50 px) e ottimizzando la risoluzione all'85%
	$img=new SmartImage($_FILES["foto"]["tmp_name"]);
	$img->resize(50, 50, true);
	$img->saveImage($upload_dir."/".$file_name."-ritagliata.jpg", 85);	

}

Adesso che avete a disposizioni le basi per l’uso di SmartImage, per esigenze più specifiche potete dare un’occhiata alla pagina citata a inizio articolo.

Ultimi Commenti
  1. roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *