Eliminare l’icona di Microsoft Outlook dalla barra di applicazioni o dalla barra di notifica di Windows

Per chi lavora con Microsoft Outlook per gestire la propria posta elettronica, prima o poi si sarà chiesto come fare per minimizzare il programma, in modo che premendo sul classico “-” in alto a destra vada a finire nella tray bar (lo spazio in basso a destra di Windows, vicino all’orologio, chiamata anche “area di notifica”) invece che invadere la nostra barra delle applicazioni (lo spazio in basso dove sono mostrati tutti i programmi aperti).
Quando i programmi aperti iniziano a essere molti, infatti, più teniamo la barra delle applicazioni pulita e meglio riusciamo a muoverci.

La funzione di ridurre a icona è stata introdotta solo con Microsoft Outlook XP, quindi per qualsiasi versione precedente (es: Microsoft Outlook 2000) non è applicabile.
Il sistema è molto semplice: cercate l’icona di Outlook sull’area di notifica, cliccateci sopra con il tasto destro del mouse e si aprirà un menu con quattro opzioni da spuntare, più una che ci permette di aprire Outlook a schermo intero.
Spuntate “Nascondi se ridotto a icona”. Da questo momento, una volta minimizzato, Outlook non invaderà più la barra delle applicazioni e potrete aprirlo semplicemente facendo doppio click sull’icona nell’area di notifica.

Se il vostro problema è, viceversa, di nascondere l’icona nell’area di notifica e di lasciarla soltanto nella barra delle applicazioni, cliccate con il tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni, in uno spazio vuoto. Nel menu che si apre scegliete Proprietà e quindi la scheda Barra delle applicazioni. Premete il tasto Personalizza (se non è disponibile, dovete prima spuntare la voce “Nascondi icone inattive”): nell’elenco che appare cercate Microsoft Outlook e modificate il menu a tendina con “Nascondi sempre”.
Premete due volte Ok per salvare: d’ora in poi l’icona nell’area di notifica non sarà visibile.

Etichette
Etichette:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.