segui la pagina su Facebook!

Enciclopedia della vita: bestiario ed erbario

All'Inizio del Tempo - Copertina
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni ...vedi tutto
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
 

Descrizione

Enciclopedia della vita: bestiario ed erbario è un'opera enciclopedica approfondita che cerca di catalogare le creature vissute durante le Ere. Nell'elenco comprende animali, piante, creature uniche ed esseri leggendari.

 

Libri che compongono l'enciclopedia

Le informazioni ci sono arrivate molto frammentate. Nessun libro è completo e gran parte del materiale è stato ritrovato sotto forma di fogli singoli la cui collocazione nei volumi è piuttosto complicata. I dati di alcune creature sono incompleti, a volte perché l'autore non aveva le risposte a disposizione e altre volte perché il seguito è stato scritto su dei fogli a parte che non sono mai stati ritrovati.

Il risultato è una lunga lista di nomi e di classificazioni parziali, con degli intrecci che in diverse occasioni sembrano contraddirsi tra loro.

 

Autori

È probabile che l'enciclopedia sia stata portata avanti dallo storico Nathan Storm, uno stregone capace di muoversi attraverso il tempo e lo spazio, ma a differenza di altre sue opere non si trova lo stesso rigore e lo stesso ordine. L'ipotesi è che i fogli ritrovati non appartengano tutti all'enciclopedia (e spiegherebbe perché le informazioni si contraddicano) e siano di autori diversi, che hanno preso l'enciclopedia originale con l'intenzione di allargarla. Nessuno dei fogli comunque è stato scritto a mano, un dettaglio che lascia immaginare che siano stati scritti durante le epoche tecnologiche.

 

Periodi di esistenza

Non abbiamo la certezza del periodo in cui i libri sono stati scritti. È probabile che la datazione ricada all'interno della Quarta Era e della Quinta Era.

Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era | Quinta Era