segui la pagina su Facebook!

Anno 12218, Quarta Era

Attenzione! Le pagine degli anni potrebbero contenere informazioni che possono svelare la trama di un libro
Questa pagina dovrebbe essere vista soltanto dopo aver letto il libro o i libri a cui è collegata.
All'Inizio del Tempo - Copertina
« Un'epica fantasy ambientata in un mondo dove le emozioni prendono vita, dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra la realtà e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle descrivere i popoli hanno attribuito a queste entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede il domani come se fosse il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si riunirono per discutere e furono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
« Un'epica fantasy ambientata in un mondo dove le emozioni prendono vita, dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra la realtà e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso ag...vedi tutto
« Un'epica fantasy ambientata in un mondo dove le emozioni prendono vita, dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra la realtà e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle descrivere i popoli hanno attribuito a queste entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede il domani come se fosse il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si riunirono per discutere e furono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo.
 

Dettagli sulla notazione

Calendario gregoriano (GB)
2.218 d.C.

Calendario standard (CE)
4:12218

Calendario gregoriano (GA)
2.032,2 d.C.


Per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.

 

Timeline

Anno 4:12218 sulla timeline

Epoca dell'Uomo sulla timeline

 

Riassunto degli eventi

  • Si completa con successo il primo atterraggio umano su Marte, con la realizzazione di un insediamento stabile.
  • Su Gea l'industria della robotica e dell'intelligenza artificiale fa enormi passi in avanti.

 

La colonizzazione di Marte

 

L'insediamento permanente

Gli improvvisi dissesti naturali che hanno cominciato a bersagliare Gea hanno spinto le Nazioni a stanziare fondi in favore della scienza. Nonostante non si sia ancora arrivati a una soluzione per il problema naturale, il progresso tecnologico ha portato a sviluppare enormemente l'industria aerospaziale e la robotica.

Su Marte si compie il primo atterraggio con equipaggio e si dà l'inizio, con successo, a un insediamento stabile. Come previsto dal programma, l'equipaggio trascorrerà l'intera esistenza sul pianeta rosso fondando una nuova civiltà. Si tratta, tra l'altro, di un periodo di studio in cui i dati inviati verso il pianeta natale saranno elaborati dagli esperti per raccogliere le informazioni utili sullo stato di salute dei colonizzatori, sulla mappatura completa di Marte e sulla sua geologia: dati che erano già disponibili grazie alle sonde inviate in precedenza, ma incompleti e a volte frammentati o imprecisi. Inoltre, analizzando Marte in profondità, sarà possibile azzardare una previsione su cosa riservi il futuro di Gea.

A questo punto della storia, i popoli sono ancora all'oscuro delle reali conseguenze dell'ichor, per cui non posso immaginare che l'andamento geologico di Gea non potrà mai corrispondere a quello di Marte.

Da questo momento in poi, si eseguiranno numerose spedizioni di sola andata verso Marte, che aggiungeranno membri alla comunità e materiale con il quale costruire. Nell'arco di pochi decenni, sorgerà una città stabile, ampia e sicura in cui vivere.

 

Lo sviluppo dell'ingegneria e dell'informatica

 

La diffusione dei robot

Su Gea la scienza si concentra nei settori dell'ingegneria e dell'informatica, in particolar modo sulla realizzazione di una IA (Intelligenza Artificiale). In realtà, la IA è ancora ben lontana dall'essere raggiunta, perché i processi mentali dell'essere umano sono ancora in gran parte sconosciuti ed è quindi impossibile replicarli a livello informatico. Alcuni esperti controcorrente arriveranno ad affermare che l'uomo non arriverà mai a generare una vera e propria IA se non per vie casuali, perché «nessuna creatura riesce a dare origine coscientemente a un'altra forma superiore a se stessa».

La ricerca, comunque, prosegue ignorando le critiche e arriva a produrre esemplari di robot sempre più complessi, capaci e performanti. I robot si diffondono anche nelle normali abitazioni e i loro costi si abbassano diventando accessibili alla massa.

Pagine legate cronologicamente a quest'anno