segui la pagina su Facebook!

Anno 12283, Quarta Era

Attenzione! Le pagine degli anni potrebbero contenere informazioni che possono svelare la trama di un libro
Questa pagina dovrebbe essere vista soltanto dopo aver letto il libro o i libri a cui è collegata.
Il Sinkal - Copertina
« La magia e la spada sono il simbolo di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, si fronteggiano da anni senza un vincitore. I popoli sono costretti a isolarsi; i tradimenti, le battaglie e le conquiste sono all'ordine del giorno. Devan è un sinkal, una creatura dalle straordinarie capacità nata dagli incroci tra i popoli, e il richiamo nel sangue non gli permette di assistere in disparte alla caduta del suo mondo. Dimostrato il valore con la spada, si mette a capo del vasto esercito degli umani e rapidamente sottomette una terra dopo l'altra. Richiama ai suoi comandi i guerrieri più capaci e le specie più terribili, come i vampiri. Combatte mostri guardiani, centauri e città ribelli e viola il regno delle fate, minacciando il cuore dell'impero degli elfi. Ma trovare la pace è più difficile di quanto possa immaginare. »
« La magia e la spada sono il simbolo di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, si fronteggiano da anni senza un vincitore. ...vedi tutto
« La magia e la spada sono il simbolo di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, si fronteggiano da anni senza un vincitore. I popoli sono costretti a isolarsi; i tradimenti, le battaglie e le conquiste sono all'ordine del giorno. Devan è un sinkal, una creatura dalle straordinarie capacità nata dagli incroci tra i popoli, e il richiamo nel sangue non gli permette di assistere in disparte alla caduta del suo mondo. Dimostrato il valore con la spada, si mette a capo del vasto esercito degli umani e rapidamente sottomette una terra dopo l'altra. Richiama ai suoi comandi i guerrieri più capaci e le specie più terribili, come i vampiri. Combatte mostri guardiani, centauri e città ribelli e viola il regno delle fate, minacciando il cuore dell'impero degli elfi. Ma trovare la pace è più difficile di quanto possa immaginare. »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo.
 

Dettagli sulla notazione

Calendario gregoriano (GB)
2.283 d.C.

Calendario standard (CE)
4:12283

Calendario gregoriano (GA)
2.032,3 d.C.


Per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.

 

Timeline

Anno 4:12283 sulla timeline

Epoca dell'Uomo sulla timeline

 

Riassunto degli eventi

  • In laboratorio si crea la mimateria, il primo materiale intelligente.
  • Si testa, con successo, una strumentazione che permette all'equipaggio di tornare sul pianeta natale una volta raggiunto Marte.

 

La colonizzazione di Marte

 

Viaggio di andata e ritorno

Dal primo sbarco su Marte, avvenuto nel 4:12218 (2218 d.C.), sono stati effettuati numerosi viaggi di sola andata, che hanno infoltito la comunità locale creando i presupposti per costruire una città duratura.

Allo stesso tempo, sono aumentati di numero gli invii di sonde e di navette senza equipaggio, con il compito di sbarcare sul suolo marziano i materiali indispensabili per costruire una stazione spaziale. Lo scopo in programma è di creare in loco delle navicelle per permettere il ritorno degli equipaggi. La procedura, però, richiede svariati decenni.

La svolta si ha quando una società di privati dà vita alla mimateria, un tipo di materiale completamente nuovo, estremamente leggero, capace di resistere ai viaggi nello spazio e di schermare l'equipaggio dalle radiazioni cosmiche. La nuova composizione promette consumi di carburante più che dimezzati. Nel frattempo, altre società hanno studiato in parallelo un sistema per migliorare l'utilizzo del carburante nei motori, permettendo un consumo ancora più ridotto.

Le tecnologie innovative vengono immediatamente testate e raggiungono con successo il pianeta rosso, dimostrandosi più performanti delle aspettative. L'equipaggio sbarca al suolo, mentre alcuni colonizzatori già presenti si imbarcano per la via del ritorno.

 

La colonizzazione degli asteroidi

 

Un progetto ambizioso

La tecnologia usata con Marte per l'andata e ritorno sarà il punto di partenza per un progetto ambizioso: la colonizzazione degli asteroidi. L'impresa si dimostra però troppo complessa e richiederà quasi un millennio per essere realizzata con successo, dopo innumerevoli fallimenti che causeranno anche alcune morti tra gli equipaggi che tenteranno la strada.

Pagine legate cronologicamente a quest'anno