segui la pagina su Facebook!

Daino del fondo roccioso

Legge Massima - Copertina
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribil...vedi tutto
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
 

Descrizione

Il daino del fondo roccioso è un animale notturno e un attivo predatore che vive sul pianeta Gea.

 

Aspetto e carattere

Pur essendo un mammifero quadrupede, a dispetto del nome il daino del fondo roccioso non ha niente a che vedere con il daino che conosciamo, a parte l'aspetto esile e le orecchie allungate per captare i rumori. La sua dentatura è da predatore, con due canini per lato, e le sue zampe sono dotate di tre artigli ognuna.

È piccolo (non più grande di un lupo) ma molto veloce e reattivo.

 

Nomi attribuiti

Deve il nome al fatto che si tratta di un'evoluzione molto radicata del daino comune, che lo ha portato nei secoli a diventare una specie del tutto diversa. La seconda parte del nome deriva dalle montagne dove spesso si rifugia.

 

Habitat

Il daino del fondo roccioso abita i boschi, le pianure dove crescono alberi in cui nascondersi e le montagne in bassa quota (che gli hanno reso la seconda parte del suo nome).

 

Nutrimento

Il daino del fondo roccioso si nutre di animali di piccola taglia, compresi predatori e uccelli notturni. Agile e scattante, riesce a muoversi tra le foglie senza fare rumore e ad avvicinarsi alla preda fino a saltarle addosso di sorpresa.

Non attacca mai frontalmente e si arrende subito se vede che la preda si è accorta della sua presenza. Questo animale, infatti, ha un problema genetico di natura respiratoria, che gli impedisce di correre su lunghe distanze.

In genere caccia da solo le piccole prede, ma nei periodi di magra in cui il cibo scarseggia si unisce al branco per cacciare gli animali di taglia più grossa.

 

Struttura sociale e cultura

Il daino del fondo roccioso vive in branco, anche se preferisce cacciare da solo. Per mantenere i rapporti saldi con gli altri membri del gruppo di solito riporta una parte della cacciagione per essere condivisa.

Non sembra esserci un maschio dominante, o per meglio dire esistono vari sotto-gruppi dove esistono dei maschi o (più raramente) delle femmine al comando.

 

Fonti esterne di approfondimento

Questa sezione raccoglie i link alle fonti esterne, cioè a siti web esterni che permettono di approfondire l'argomento trattato nella pagina. I riferimenti esterni rappresentano un punto di partenza per una ricerca e non hanno la pretesa di offrire una descrizione completa. Tieni presente che non esistono controlli di esistenza delle pagine esterne. Se la destinazione non dovesse essere raggiungibile o se noti che l'argomento di destinazione non è pertinente, segnala il problema in modo da permettere agli amministratori di aggiornare la pagina (grazie).

Wikipedia - Il daino (Dama dama)

Libri da leggere: Il Sinkal
Categorie: Creature
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quinta Era