segui la pagina su Facebook!

Sistema di contrasto gravitazionale

nomi legati : supporto di accelerazione
All'Inizio del Tempo - Copertina
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni ...vedi tutto
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
 

Descrizione

Il sistema di contrasto gravitazionale (chiamato anche supporto di accelerazione) è una strumentazione presente nelle astronavi che si attiva in automatico quando l’accelerazione supera gli 1g, per bilanciare gli effetti che ne derivano.

 

Aspetto e funzionalità

Il supporto di accelerazione genera un campo elettromagnetico artificiale, che genera a sua volta una gravità artificiale. In genere, comunque, il sistema è attivato manualmente anche prima di aggiungere un’accelerazione di 1g, in modo da smorzare del tutto la sensazione di accelerazione. Il campo gravitazionale è generato nella zona della nave contraria al moto: la gravità artificiale attrae nella direzione opposta a quella di reazione, annullando l’effetto di accelerazione sull’equipaggio fino a portarlo a 1g.

Durante l’uso di un sistema di contrasto gravitazionale che annulla completamente i g, gli occupanti della nave non sperimenteranno alcun effetto di variazione di velocità, in base al fondamentale principio della meccanica relativistica che afferma che un sistema di riferimento in moto traslativo uniforme rispetto ad un sistema inerziale non può da questo essere distinto mediante nessun esperimento fisico.

Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era