segui la pagina su Facebook!

Cannone antiblasto

All'Inizio del Tempo - Copertina
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni ...vedi tutto
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
 

Descrizione

Il cannone antiblasto è un'arma presente nelle astronavi durante l'Epoca dell'Uomo e l'Epoca della Tecnologia.

 

Aspetto e caratteristiche

Il cannone antiblasto è un’arma distruttiva capace di scagliare proiettili antiblasti. Il suo obiettivo è quindi molto specifico, cioè privare il bersaglio di un particolare strato di mimateria, per esempio quello che compone la corazza di gran parte delle astronavi. Proprio per la natura della mimateria, una volta che il proiettile antiblasto va a impattare su una struttura l’intero strato di mimateria di cui è composto sarà distrutto a catena (motivo per cui le strutture importanti non sono mai costruite con un unico strato di mimateria).

I proiettili antiblasti sono molto costosi anche quando prodotti per armi comuni. I costi dei proiettili per cannone antiblasto sono spesso proibitivi e, poiché le strutture importanti sono dotate di strati diversi di mimateria sopra a strati di materia ordinaria, talvolta l’uso del cannone non raggiunge gli effetti sperati, rischiando di essere sprecato: questo è uno dei motivi per cui poche astronavi da guerra sono dotate di cannone antiblasto.

Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era