segui la pagina su Facebook!

Illidia

Legge Massima - Copertina
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribil...vedi tutto
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
 

Descrizione

Illidia è una forma di energia creata da Lichorya (il punto di origine di qualsiasi elemento esistente). È un luogo astratto che interagisce con gli universi e la materia, permettendo il manifestarsi della magia, cioè di eventi che non potrebbero essere possibili secondo le leggi fisiche del luogo preso in considerazione.

 

Il legame tra Illidia e l'ichor

Illidia è composto da ichor, come qualsiasi cosa esistente, ma è una forma di energia di livello immediatamente inferiore rispetto a quella dell'ichor puro. Quindi Illidia può esistere soltanto dove è presente l'ichor puro, da cui attinge l'energia per sopravvivere. Inoltre Illidia è stabile, rimane sempre allo stesso livello di energia e non subisce cambiamenti di stato come invece può succedere all'ichor quando incontra delle modifiche ambientali.

Lichorya sfrutta spesso Illidia come un mezzo per inviare dei comandi all'ichor puro, per esempio se vuole dare inizio a un'Azione cosmica. Tuttavia l'ichor puro potrebbe decidere di rifiutare il comando in due casi:

  • se il comando va in contrasto con un altro ordine precedente o più importante;
  • se il comando porterebbe con buona probabilità a rompere l'equilibrio cosmico. L'equilibrio cosmico è voluto da Lichorya stesso, ma non sempre si rende conto delle conseguenze di un'Azione cosmica e "delega" quindi la decisione all'ichor.
 

Realtà e magia

 

Come Illidia modifica la realtà

Illidia è composto interamente da energia anomala. Ovunque ci si trovi e qualunque siano le leggi fisiche che governano il luogo, non sarà mai possibile per una coscienza manipolare Illidia: si potrà soltanto attingere da lui l'energia e usarla. Soltanto Lichorya può modificarlo e plasmarlo.

Illidia può essere considerato la personificazione della "magia". Quando la sua energia interagisce con un elemento degli universi, che sia materiale o immateriale, provoca sempre degli effetti impossibili alle leggi fisiche. La prerogativa di Illidia è che le leggi fisiche non devono funzionare, devono essere assenti oppure deviate dal loro corso normale. In qualche modo rappresenta l'elemento imprevedibile che Lichorya ha inserito nel creato.

 

L'accesso alla magia

Più una zona di universo si interseca con Illidia, più la magia è presente (perché le leggi fisiche vengono alterate più aggressivamente). Illidia continua a muoversi e tende a spostarsi dove l'ichor puro è più presente. Di conseguenza le interazioni con gli universi cambiano di frequente: è il motivo per cui la magia su un pianeta può essere più o meno accessibile, fino a scomparire del tutto.

Pagina legate cronologicamente a questa

Categorie: Scienza
Universi di appartenenza: Universo Celeste | Universo Terrestre | Universo Specchio