segui la pagina su Facebook!

Sonno (entità)

nomi legati : Noon
Pioggia di Fuoco - Copertina
« La battaglia per la conquista di Nuova Alba arriva all'epilogo. I savariani e le colonie si affrontano per il possesso del primo pianeta artificiale della storia. Il piano per spingere le colonie a lottare tra loro ha avuto successo e i savariani escono per la prima volta allo scoperto, schierando l'intera flotta. Per il popolo alieno si tratta di una questione di sopravvivenza, perché il nucleo del pianeta artificiale può garantire il suo ritorno a casa, ma le colonie non intendono cedere quello che è il simbolo di un'unione e di un progresso senza precedenti. Entrambe le parti mettono in campo le loro armi più potenti e le migliori tecnologie, affrontando per giorni il nemico. La vittoria delle colonie sembra scontata, ma i savariani hanno delle conoscenze nascoste che potrebbero ribaltare le sorti da un momento all'altro. Intanto Conrad, che è stato da sempre al centro della guerra, si ritira dai giochi e dà inizio a un pericoloso progetto personale. La sua idea è di replicare e diffondere le armi aliene tra le colonie per provocare il disordine e, per farlo, rapisce una savariana e la costringe a collaborare. Sarà il gruppo dell'Occhio Spento a intervenire un'ultima volta, entrando nel villaggio dove è tenuta la prigioniera e affrontando le difese per liberarla. Con questo terzo capitolo si conclude il ciclo di Nuova Alba, una space opera ambientata in un lontano futuro dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« La battaglia per la conquista di Nuova Alba arriva all'epilogo. I savariani e le colonie si affrontano per il possesso del primo pianeta artificiale della storia. Il piano per spingere le colonie a lottare tra loro ha avuto successo e i savariani escono per la prima volta allo scoperto, schier...vedi tutto
« La battaglia per la conquista di Nuova Alba arriva all'epilogo. I savariani e le colonie si affrontano per il possesso del primo pianeta artificiale della storia. Il piano per spingere le colonie a lottare tra loro ha avuto successo e i savariani escono per la prima volta allo scoperto, schierando l'intera flotta. Per il popolo alieno si tratta di una questione di sopravvivenza, perché il nucleo del pianeta artificiale può garantire il suo ritorno a casa, ma le colonie non intendono cedere quello che è il simbolo di un'unione e di un progresso senza precedenti. Entrambe le parti mettono in campo le loro armi più potenti e le migliori tecnologie, affrontando per giorni il nemico. La vittoria delle colonie sembra scontata, ma i savariani hanno delle conoscenze nascoste che potrebbero ribaltare le sorti da un momento all'altro. Intanto Conrad, che è stato da sempre al centro della guerra, si ritira dai giochi e dà inizio a un pericoloso progetto personale. La sua idea è di replicare e diffondere le armi aliene tra le colonie per provocare il disordine e, per farlo, rapisce una savariana e la costringe a collaborare. Sarà il gruppo dell'Occhio Spento a intervenire un'ultima volta, entrando nel villaggio dove è tenuta la prigioniera e affrontando le difese per liberarla. Con questo terzo capitolo si conclude il ciclo di Nuova Alba, una space opera ambientata in un lontano futuro dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
 

Descrizione

Sonno è una delle entità del Tempo dei Sogni. In genere è considerata di sesso maschile.

Quando non ha di meglio da fare, Sonno trascorre il tempo addormentato, motivo per cui nessuna delle altre entità del nord si stupisce per una sua assenza prolungata.

 

Nomi attribuiti

Nella sua Forma originale, i popoli si riferiscono a questa entità usando dei nomi che sono l'anagramma della sua natura. Uno di questi nomi è Noon.

 

Natura e magia

Sonno possiede una capacità innata legata all'addormentamento, che tuttavia non riesce a controllare. Se sfiora qualcuno, anche senza volerlo, provoca una sonnolenza che porta al sonno quasi immediato. Finché rimane accanto a qualcuno che lui stesso ha addormentato, è il solo a poterlo svegliare; la vittima, comunque, si può risvegliare non appena lui si allontana.

 

Locazione

Sonno abita nella terra del nord del Wyrd.

 

Legami e nemesi

La sua nemesi è Vivacità.

 

Storia e mitologia

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Sonno è stato catturato poco dopo che Caos ha invaso la terra dell'est, dove ha provocato disordini e ha rapito Speranza. È stato poi rinchiuso nelle prigioni di Morte, a insaputa di quest'ultima, ed è stato costretto a generare gli Incubi e a mantenerli continuamente in vita.

Sonno ha anche un altro scopo: mantenere addormentata la prigioniera presente nella cella accanto, della quale lui non conosce il nome. La prigioniera è in realtà Speranza, l'unica in grado di fermare il Nulla che si sta espandendo dal nord.

Attraverso l'aiuto costretto di Sonno, quindi, Speranza si trova addormentata in un luogo irraggiungibile, sconosciuto alle entità del nord che la stanno cercando, e allo stesso tempo estremamente protetto dagli Incubi e dal fatto di trovarsi nella dimora di Morte, il più terribile tra gli abitanti dell'ovest.

Libri da leggere: All'Inizio del Tempo
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Tempo dei Sogni