segui la pagina su Facebook!

Gnomo

All'Inizio del Tempo - Copertina
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni ...vedi tutto
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
 

Descrizione

Lo gnomo è una creatura che vive sul pianeta Gea.

 

Aspetto e carattere

Gli gnomi sono un popolo ingegnoso e altamente tecnologico, capace di realizzare costruzioni bizzarre e irripetibili dalle altre specie. Trascorrono la loro vita nella ricerca della conoscenza: ecco perché sono detentori di storie poco conosciute e di rivelazioni inaspettate. La loro tendenza a non lasciare niente per iscritto e il loro essere frenetici, però, li portano spesso a dimenticare quello che hanno imparato.

Hanno un corpo con la pelle grinzosa, sono bassi di statura e non si curano granché del loro aspetto. Vestono di stracci e dello stretto necessario per ripararsi dal clima in cui vivono.

Gran parte di loro rimaneva concentrata sulle fucine, nei laboratori all'aperto o negli antri delle miniere. Le facce rugose degli gnomi sembravano ancora più raggrinzite con la fronte aggrottata, concentrati su pezzi di ferro che altri avrebbero giudicato senza valore o tutti presi a costruire piccoli marchingegni di cui nessuno conosceva l'utilità. I loro vestiti non potevano essere più bizzarri: indossavano degli stracci, pezzi di stoffe assemblati senza gusto e spesso di una taglia più larga.
[...] Tra tutti i popoli, gli gnomi erano considerati i più inoffensivi, stravaganti e incomprensibili.
[…] Era innegabile che gli gnomi fossero una razza diversa da qualsiasi altra, un popolo di instancabili lavoratori e di geni della chimica e della meccanica. Conoscevano erbe, medicine e metalli preziosi che gli altri non conoscevano, e riuscivano a capire i principi base delle magie usate dagli stregoni. Avevano mappe geografiche di luoghi lontani, parlavano numerose lingue, ma non mettevano niente del loro sapere per iscritto per mancanza di tempo. I loro difetti più grandi erano l'ingenuità e la capacità di dimenticare in fretta i torti subiti: spesso cadevano vittima di uno stesso inganno perché non ricordavano di essere già stati truffati.

Descrizione tratta da Il Sinkal
 

Struttura sociale e cultura

Gli gnomi vivono in fitte comunità, all'interno di case e costruzioni da loro stessi realizzate. Esiste una struttura gerarchica complessa, diversa a seconda delle comunità, ma raramente viene rispettata, semplicemente per il fatto che non si ha il tempo materiale per mettere per iscritto una legge definitiva.

 

Condizione della donna/uomo

Poco si conosce delle femmine (che sono comunque di aspetto più gradevole dei maschi). Probabilmente si occupano delle faccende domestiche, ma niente esclude che esistano ingegneri anche di sesso femminile.

 

Scienze

 

Tecnologia

La loro mente si concentra a tal punto nella scienza da distaccarsi completamente dalla realtà per giorni o mesi. Il risultato, però, sono opere proverbiali e così complesse da essere a volte incomprensibili persino agli altri gnomi che non vi hanno lavorato.

Il rapporto con la tecnologia è di pura curiosità e ricerca di conoscenza. Uno gnomo è disposto a occupare la sua vita intera nella costruzione di un marchingegno che considera "unico". Al termine della costruzione, però, può capitare che l'autore dimentichi del tutto l'esistenza dell'opera. Non sempre l'invenzione risulta funzionante: soprattutto nelle opere più semplici, dove impiegano meno tempo nel controllo dei componenti perché considerati «noiosi», possono rimanere errori imprevisti.

 

Storia e origine

 

Il contributo durante la Guerra dei Popoli

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Nella Guerra dei Popoli il generale Devan si avvale del popolo degli gnomi residenti a Bewas per costruire un'imponente flotta, con la quale assaltare il nemico dell'impero e conquistare la città fortificata di Sarkar. Le triremi costruite dagli gnomi dimostrano tutta l'efficienza ingegneristica e creativa del popolo: rapide, leggere e dotate di speroni che distruggono le fiancate della flotta nemica (riconosciuta per essere inaffondabile).

Le triremi degli gnomi permetteranno all'impero di raggiungere l'isola in breve tempo.

 

Fonti esterne di approfondimento

Questa sezione raccoglie i link alle fonti esterne, cioè a siti web esterni che permettono di approfondire l'argomento trattato nella pagina. I riferimenti esterni rappresentano un punto di partenza per una ricerca e non hanno la pretesa di offrire una descrizione completa. Tieni presente che non esistono controlli di esistenza delle pagine esterne. Se la destinazione non dovesse essere raggiungibile o se noti che l'argomento di destinazione non è pertinente, segnala il problema in modo da permettere agli amministratori di aggiornare la pagina (grazie).

Wikipedia - Lo gnomo nel folklore e nel fantasy

 

Date importanti

 

Eventi collegati

La datazione rientra nell'arco di tempo descritto in queste pagine:

Libri da leggere: Il Sinkal
Categorie: Creature
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quinta Era