segui la pagina su Facebook!

Irianil Thäral

Legge Massima - Copertina
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribil...vedi tutto
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo. In particolare, per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.
 

Descrizione

Irianil Thäral (? - 25 luglio 5:16074 [?]) è l'unico re di Ystora durante la Guerra dei Popoli. Durante il regno, non ha mai avuto figli a cui tramandare il suo ruolo.

 

Aspetto, specie e luoghi di appartenenza

Irianil è un elfo della luce nato su Gea.

Fa un grande uso della magia bianca e i risultati si notano in modo evidente sul suo aspetto.

L'uso che nei secoli Irianil aveva fatto della magia bianca era ben chiaro nel suo aspetto: aveva capelli chiarissimi, occhi bianchi e senza pupille, e la sua pelle di notte assumeva una sfumatura luminosa come fanno le lucciole nella nebbia.

Descrizione tratta da Il Sinkal
 

Magia e capacità particolari

Irianil ha sviluppato la capacità di intuire in un attimo se un soggetto vicino a lui sta mentendo. Anche questa sua qualtà sembra essere il frutto dell'uso continuo della magia bianca, che ha prodotto delle modifiche permanenti sul suo corpo.

Sempre la magia bianca ha sviluppato in lui delle doti di preveggenza, che spesso si manifestano in modo chiaro e completo, tolte le imprecisioni dovute alla natura instabile del tempo.

Gli incantesimi che usa sono particolari, quasi mai votati all'aggressione, ma molto difficili da replicare per qualsiasi altro stregone. L'Isola degli Elfi, per esempio, rimane sospesa per effetto di un suo incantesimo, che riesce a mantenere attivo apparentemente senza sforzi; se Irianil si allontana, l'isola inizia a perdere il sostegno e crolla lentamente al suolo.

 

Biografia

Irianil ha governato sul popolo degli elfi per quasi un millennio, mantenendolo in uno stato di equilibrio e di pace nonostante la differenza di popoli che abitano Ystora.

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Il suo regno è terminato nel 25 luglio 5:16074 (38502 d.C.), quando il sinkal Devan è entrato nel suo palazzo e ha minacciato di ucciderlo. Secondo alcune ipotesi, il guerriero si è limitato a simulare la morte del re, portando i popoli a credere che Irianil sia stato ucciso e che l'impero di Ystora sia caduto. Se così fosse, la data della sua morte andrebbe posticipata.

 

Date importanti

 

Anni e periodi principali

 
Data inizio
Data fine
GB
 
38.502 d.C.
 
 
Data di morte (presunta)
Libri da leggere: Il Sinkal
Categorie: Personaggi
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quinta Era