segui la pagina su Facebook!

Anno 2029263, Sesta Era

Attenzione! Le pagine degli anni potrebbero contenere informazioni che possono svelare la trama di un libro
Questa pagina dovrebbe essere vista soltanto dopo aver letto il libro o i libri a cui è collegata.
All'Inizio del Tempo - Copertina
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni ...vedi tutto
« Un racconto mitologico dai contorni irreali, ambientato in un mondo dove le emozioni prendono vita e dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra l'esistenza e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle rappresentare i popoli hanno attribuito alle entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede l'oggi e il domani come se fossero il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si trovarono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo.
 

Dettagli sulla notazione

Calendario gregoriano (GB)
3.530.284 d.C.

Calendario standard (CE)
6:2029263

Calendario gregoriano (GA)
2.168,301 d.C.


Per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.

 

Timeline

Anno 6:2029263 sulla timeline

Epoca Senza Tempo sulla timeline

 

Riassunto degli eventi

  • Ultima esplosizione temporale dell'Arkronorium.

 

L'ultima esplosione temporale

 

La diversa linea cronologica

Dal 6:0 (1501021 d.C.), in seguito alla rottura dell'Arkronorium, hanno continuato a verificarsi delle esplosioni temporali che hanno reso instabile la storia su Gea. L'ultima esplosione temporale avviene nel 6:2029263 (3530284 d.C.) e annulla ogni effetto provocato in precedenza. Le porzioni di civiltà, di terre e di storia ricreate dopo la rottura scompaiono all'improvviso senza lasciare traccia di cosa sia avvenuto. In pratica, tutto viene cancellato come se gli scompensi temporali non fossero mai esistiti.

La linea cronologia del pianeta viene catapultata di colpo all'anno 6:4169509 (5670530 d.C.), riportando gli eventi e gli elementi che si sarebbero dovuti avere se l'artefatto non fosse mai esistito e lasciando un buco storico di circa 4 milioni di anni.

Pagine legate cronologicamente a quest'anno