segui la pagina su Facebook!

Dispositivo spinale

La Colonia Fantasma - Copertina
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di attaccarle una volta che si saranno indebolite. Dopo anni di preparazione, i ribelli stanno per iniziare l'ultima parte del piano per screditare la Terra e metterla contro le altre colonie. Intanto, i savariani schierano la flotta per colpire i punti strategici e mettere in campo le loro tecnologie più potenti. L'unica speranza che può impedire l'inizio della guerra è riposta nell'Occhio Spento, un'organizzazione illegale che sta cercando le prove per smascherare il complotto. Il suo gruppo è formato da elementi scelti per le capacità fuori dal comune, come Max, un mercenario specializzato nella raccolta delle informazioni, e la giovane Yè, una donna trapiantata nel corpo di una mutante che può uccidere gli uomini senza toccarli. Il gruppo sarà aiutato da un robot dotato di una personalità umana e da Nia Havock, un'agente che indossa l'armatura militare più avanzata sul mercato. Ma tutte le risorse insieme potrebbero non bastare. Quando i terroristi attaccano la Terra e i savariani sparano il primo colpo, la situazione precipita in un attimo. »
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di...vedi tutto
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di attaccarle una volta che si saranno indebolite. Dopo anni di preparazione, i ribelli stanno per iniziare l'ultima parte del piano per screditare la Terra e metterla contro le altre colonie. Intanto, i savariani schierano la flotta per colpire i punti strategici e mettere in campo le loro tecnologie più potenti. L'unica speranza che può impedire l'inizio della guerra è riposta nell'Occhio Spento, un'organizzazione illegale che sta cercando le prove per smascherare il complotto. Il suo gruppo è formato da elementi scelti per le capacità fuori dal comune, come Max, un mercenario specializzato nella raccolta delle informazioni, e la giovane Yè, una donna trapiantata nel corpo di una mutante che può uccidere gli uomini senza toccarli. Il gruppo sarà aiutato da un robot dotato di una personalità umana e da Nia Havock, un'agente che indossa l'armatura militare più avanzata sul mercato. Ma tutte le risorse insieme potrebbero non bastare. Quando i terroristi attaccano la Terra e i savariani sparano il primo colpo, la situazione precipita in un attimo. »
 

Descrizione

Il dispositivo spinale è uno strumento creato per mettere in comunicazione diretta il cervello umano con i dati informatici di un qualsiasi altro oggetto tecnologico.

 

Aspetto e funzionalità

A seconda del periodo e del modello, le dimensioni del dispositivo spinale possono cambiare. Lo strumento può essere esterno (spesso ingombrante), portatile o innestato nella persona stessa, per esempio nella forma di un chip sottopelle. In tutti i casi, il funzionamento è molto simile:

  • il dispositivo riceve i segnali informatici degli oggetti esterni, per esempio da un computer o da una stampante 3D;
  • nei primi modelli, si interfaccia con dei particolari innesti che il soggetto deve avere impiantati nella colonna vertebrale e che vengono usati come tramite tra il dispositivo e il cervello (questo passaggio intermedio non è presente nei modelli successivi);
  • il dispositivo esegue vari controlli di sicurezza;
  • se i controlli vanno a buon fine, il dispositivo invia i segnali informatici al cervello.

Il procedimento è a doppio senso e permette al soggetto sia di ricevere i dati dall'oggetto esterno, sia di inviare dei comandi all'oggetto stesso, facendolo funzionare a distanza e senza bisogno di interagire fisicamente. Un modo tipico di usare il dispositivo spinale è di travasare nel cervello una grande mole di dati, apprendendo un argomento in pochi minuti o in poche ore. In fase avanzata, infatti, il dispositivo spinale è innestato nel corpo del soggetto e si comporta come un secondo cervello sempre presente e pronto a "istruire" il reale cervello.

 

Storia e creazione

I dispositivi spinali fondano le loro radici nel 4:12223 (2223 d.C.), quando si realizza il primo innesto funzionante a livello spinale. Il dispositivo è esterno, ingombrante e simile al cervello di un computer e il suo raggio di azione è limitato a pochi metri. Tuttavia, si rivela perfetto nel suo scopo: riesce infatti a mettere in comunicazione la mente dei soggetti con degli oggetti tecnologici esterni; i soggetti riescono a far funzionare lo strumento esterno senza errori anche nei compiti più complessi. Qualche anno più tardi, nel 4:12229 (2229 d.C.), il tramite esterno sarà sostituito dalle armature sensoriali: pur essendo ingombranti, non obbligano a rimanere nella stessa stanza e permettono di spostarsi per connettersi con le tecnologie presenti in altri luoghi.

Per il primo, vero dispositivo spinale si deve aspettare il 4:12304 (2304 d.C.), quando fa la sua apparizione sul mercato Next Glory, un dispositivo portatile capace di integrarsi con gli innesti spinali che sono fisicamente inseriti nella spina dorsale del soggetto. Il suo successore, il Future Next, eliminerà anche la scomoda presenza degli innesti spinali e permetterà di travasare i dati direttamente nel cervello del proprietario, assicurando un apprendimento rapido. Con quest'ultima versione si ha una modifica radicale nella società, che non deve più preoccuparsi di imparare specifiche nozioni (perché saranno sempre disponibili nel "secondo cervello").

Un ulteriore miglioramento si ha con il successivo Free Mind Evolution, che diventa piccolo come un microchip innestabile sottopelle.

Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era