segui la pagina su Facebook!

Ninfalaghan

All'Inizio del Tempo - Copertina
« Un'epica fantasy ambientata in un mondo dove le emozioni prendono vita, dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra la realtà e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle descrivere i popoli hanno attribuito a queste entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede il domani come se fosse il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si riunirono per discutere e furono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
« Un'epica fantasy ambientata in un mondo dove le emozioni prendono vita, dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra la realtà e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso ag...vedi tutto
« Un'epica fantasy ambientata in un mondo dove le emozioni prendono vita, dove la luce e l'oscurità si affrontano senza vie di mezzo. Prima della storia che conosciamo, le entità vivevano in un mondo al confine tra la realtà e l'immaginazione. Passavano i giorni a dare una forma e un senso agli elementi, e le loro azioni modellavano il Destino Immutabile. Era il Tempo dei Sogni. Per poterle descrivere i popoli hanno attribuito a queste entità un aspetto umano e un carattere che esalta la loro natura. Così l'Eco può solo ripetere le parole che ascolta, la Forza scava la roccia a mani nude e il Tempo vede il domani come se fosse il presente. La leggenda a questo punto si perde nel mito e i racconti parlano di un'alba in cui un terribile cambiamento sconvolse le quattro terre. Ebbe inizio con la comparsa del Nulla. Quando bussò alle loro porte, le entità si riunirono per discutere e furono costrette a lottare per la loro sopravvivenza... »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo. In particolare, per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.
 

Descrizione

La Ninfalaghan è una triremi costruita dallo gnomo Enfalob. Il suo nome significa «eco dell'oceano».

 

Aspetto e funzionalità

La Ninfalaghan, a detta del suo costruttore, è la migliore nave costruita dagli gnomi.

Era una nave imponente, sia per le misure che per il disegno, elegante e dotata di un'unica vela rettangolare grande abbastanza da sporgere da ambo i lati.
[...] Agganciata all'interno c'era un'infinità di remi, che uscivano da fessure sui fianchi e toccavano il mare come zampe di un enorme ragno.

Descrizione tratta da Il Sinkal

Contiene un equipaggio di 200 uomini, di cui 170 rematori, e con il vento favorevole riesce a viaggiare a 6-7 nodi.

Il rostro di prua è un miscuglio di legno, bronzo, acciaio e fili dorati, e le lame al suo intorno sono in punta di diamante. Il rostro è stato costruito appositamente per sfruttare l'alta velocità della triremi e generare gravi danni sulle navi nemiche contro le quali impatta.

 

Storia e creazione

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Enfalob costruì la Ninfalaghan per Devan e per il suo esercito durante la Guerra dei Popoli. Il comandante dell'impero di Kerastra, infatti, aveva ricevuto l'ordine di affrontare la fortezza marina di Sarkar e aveva bisogno di un'imponente flotta navale che soltanto gli gnomi erano in grado di preparare per tempo.

 

Date importanti

 

Anni e periodi principali

 
Data inizio
Data fine
CE
 
GB
38.501 d.C.
 
 
Creazione della Ninfalaghan
 
Libri da leggere: Il Sinkal
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quinta Era