segui la pagina su Facebook!

Transumanesimo: evoluzione del corpo e della mente

Questa pagina è un abbozzo o è incompleta.
Anche se pubblicato, il contenuto di questa pagina sarà sottoposto a integrazioni e modifiche future.
La Colonia Fantasma - Copertina
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di attaccarle una volta che si saranno indebolite. Dopo anni di preparazione, i ribelli stanno per iniziare l'ultima parte del piano per screditare la Terra e metterla contro le altre colonie. Intanto, i savariani schierano la flotta per colpire i punti strategici e mettere in campo le loro tecnologie più potenti. L'unica speranza che può impedire l'inizio della guerra è riposta nell'Occhio Spento, un'organizzazione illegale che sta cercando le prove per smascherare il complotto. Il suo gruppo è formato da elementi scelti per le capacità fuori dal comune, come Max, un mercenario specializzato nella raccolta delle informazioni, e la giovane Yè, una donna trapiantata nel corpo di una mutante che può uccidere gli uomini senza toccarli. Il gruppo sarà aiutato da un robot dotato di una personalità umana e da Nia Havock, un'agente che indossa l'armatura militare più avanzata sul mercato. Ma tutte le risorse insieme potrebbero non bastare. Quando i terroristi attaccano la Terra e i savariani sparano il primo colpo, la situazione precipita in un attimo. »
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di...vedi tutto
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di attaccarle una volta che si saranno indebolite. Dopo anni di preparazione, i ribelli stanno per iniziare l'ultima parte del piano per screditare la Terra e metterla contro le altre colonie. Intanto, i savariani schierano la flotta per colpire i punti strategici e mettere in campo le loro tecnologie più potenti. L'unica speranza che può impedire l'inizio della guerra è riposta nell'Occhio Spento, un'organizzazione illegale che sta cercando le prove per smascherare il complotto. Il suo gruppo è formato da elementi scelti per le capacità fuori dal comune, come Max, un mercenario specializzato nella raccolta delle informazioni, e la giovane Yè, una donna trapiantata nel corpo di una mutante che può uccidere gli uomini senza toccarli. Il gruppo sarà aiutato da un robot dotato di una personalità umana e da Nia Havock, un'agente che indossa l'armatura militare più avanzata sul mercato. Ma tutte le risorse insieme potrebbero non bastare. Quando i terroristi attaccano la Terra e i savariani sparano il primo colpo, la situazione precipita in un attimo. »
 

Introduzione

Questa pagina è dedicata al transumanesimo, cioè illustra la scienza, la tecnologia e la medicina che durante le epoche delle varie Ere vanno a potenziare le capacità del corpo e della mente umana.

 

Quarta Era - Epoca dell'Uomo

 

Periodi di riferimento e timeline

[Calendario CE] Da 4:7977 a 4:14410

[Calendario GB] Da 2.023 a.C. a 4.410 d.C.

Apri la timeline dell'epoca

 

Nanobot e tecnologie per il potenziamento

Nel corso degli ultimi due millenni di quest'epoca, la bioingegneria e la robotica fanno dei passi da gigante. Nascono delle tecnologie sempre meno invasive usate per debellare le malattie, eliminare i difetti genetici e migliorare il corpo umano. Le protesi artificiali si diffondono su larga scala; le più comuni (come la ricostruzione di dita amputate) sono accessibili anche ai meno abbienti, mentre le più invasive e complete sono costose. Per la ricostruzione in ambito medico di parti amputate, il governo sovvenziona parzialmente il costo; per i potenziamenti non necessari, le spese sono tutte a carico del cittadino.

In un secondo momento si fanno strada anche i nanobot iniettati nel corpo, che vanno ad agire dall'interno per sistemare i danni e per apportare dei miglioramenti. All'inizio, i nanobot sono accolti con grande diffidenza, per la paura che sfuggano al controllo e provochino dei danni inaspettati; in fase avanzata, però, diventano dei mezzi comuni come qualsiasi medicinale.

 

Difese innate

Nel corpo di tutti gli individui che se lo possono permettere s'impiantano sin dalla nascita  dei nanobot essenziali (chiamati difese innate) che hanno il compito di mantenere un'efficienza di base negli organi e di proteggere dalle malattie conosciute. Le difese innate si occupano di contrastare i virus e i batteri pericolosi e di proteggere l'organismo da avvelenamenti leggeri. Inoltre, accelerano la rimarginazione delle ferite più lievi. Le difese innate sono pagate dalla città e impiantate in modo gratuito al cittadino, perché aiutano a mantenere l'immunità di gregge: se una persona è sana, non può infettare altre persone.

 

Corpi di utilità

Esistono altri tipi di nanobot che non sono garantiti dalle città. I corpi di utilità sono nanobot a basso costo che assicurano delle funzionalità utili, ma non essenziali: eliminazione di difetti visivi, taglio delle unghie automatico, soppressione dell'odore dovuto al sudore, ecc. Ogni corpo di utilità ha un preciso compito (per esempio, si occupa soltanto di eliminare la miopia) e ha costi diversi in base alla funzione e al fatto che abbia un effetto permanente o temporaneo; in quest'ultimo caso occorre continuare ad assumere le dosi in modo periodico.

 

Corpi blu

I cittadini più ricchi possono permettersi dei nanobot non essenziali ad alto costo, chiamati corpi blu (con riferimento al sangue nobile). Le funzioni garantite dai corpi blu sono avanzate e spesso permettono di valicare i limiti del corpo umano: riduzione del dolore quando oltrepassa una certa soglia, mantenimento di un aspetto giovanile entro certi limiti, possibilità di usare più efficientemente i muscoli per brevi periodi, ecc.

Molti corpi blu possono essere innestati in un secondo momento, ma altri (compresi gran parte di quelli che modificano le connessioni neuronali) devono essere necessariamente innestati a livello embrionale per fare il loro effetto durante la crescita: ne sono un esempio le modifiche per ottenere un'intelligenza spiccata o un grande senso geografico. Tentativi di miglioramenti in questi campi possono essere fatti anche in età adulta e a costi più alti, ma non raggiungeranno mai le performance di un innesto embrionale. Le modifiche genetiche specifiche, come un determinato colore di capelli o forma di occhi, sono considerate di lusso e quindi molto costose, accessibili a pochi.

 

Medicine innovative

I medicinali più diffusi sono soluzioni da inghiottire che contengono delle dosi di nanobot specializzati. Questi nanobot-medicinali sono cahiamati corpi guida: il loro compito è di fornire dei comandi ai nanobot che il paziente ha già in corpo (cioè le difese innate e i corpi di utilità), spingendoli a comportarsi in un certo modo, per esempio a riparare un vaso sanguigno. Naturalmente i nanobot nel corpo devono essere abbastanza evoluti da eseguire il comando, altrimenti si devono prima inoculare dei nanobot aggiornati. I corpi guida, quindi, hanno un programma interno specifico per agire contro una certa malattia, riparare un organo, eliminare le cellule cancerogene, mantenere attivi i muscoli di un uomo in coma.

Oltre alle dosi, esistono paste da spalmare e soluzioni che rilasciano dei nanobot autonomi: a differenza dei corpi guida, sono molto più costosi e si occupano da soli di riparare il danno o di eliminare la malattia. Una volta finito il compito, vanno offline e si disgregano; in ogni caso sono studiati per decadere e disgregarsi dopo un certo numero di giorni.

 

La fine delle malattie naturali

I nanobot e l'enorme progresso in campo medico arrivano a debellare lentamente ogni malattia naturale. Situazioni come il cancro o la leucemia sono diagnosticate senza errore e debellate sul nascere. Le malattie pericolose sono diagnostiche e il paziente non si turba più di tanto quando si accorge di esserne affetto, perché sa che ci sono cure adatte. Un esempio è il Parkinson, che prima dell'introduzione dei nanobot è curato grazie a un chip nella spina dorsale.

Tuttavia, i virus naturali sono sostituiti da nuove forme pericolose: le nanotecnologie sfuggite al controllo. Una volta diventate autonome, queste nanotecnologie continuano l'esistenza con l'unico obiettivo di replicarsi (come fanno i virus naturali). Non sempre le difese innate sono preparate ad affrontare le minacce virulente artificiali. Per lo più attaccano l'attività neuronale, portando nel paziente confusione e allucinazioni; ma a volte si dimostrano molto aggressive, letali e difficili da estirpare, visto che le nanotecnologie hanno la tendenza a moltiplicarsi con grande rapidità.

 

Istituzioni mediche e mercato nero

Con la creazione della Legge per la Semplificazione, cioè il nuovo Statuto di regole ufficiali, nasce sul campo un'istituzione dedicata alla medicina in ogni sua forma: il MEDICEP. Il suo compito non si limita a formare i dottori migliori, a trovare nuove cure e a gestire i pazienti, perché si tratta di un vero organo di controllo che ha piene competenze legali in campo medico. Per esempio stabilisce quali medicinali possono essere venduti legalmente e, con l'aiuto degli agenti, vigila sui prodotti che possono finire sul mercato.

I costi elevati di accesso a certi tipi di medicinali o di protesi hanno portato al diffondersi di organizzazioni che operano sul mercato nero, strenuamente cacciate sia dal governo, sia dal MEDICEP. Quasi sempre il materiale recuperato sul mercato nero ha qualità scadente, presenta problemi collaterali ed è facilmente visibile dall'esterno. Tuttavia i mercanti operano tramite intermediari e in luoghi poco sorvegliati, per cui non è facile per gli agenti rintracciare i mandanti.

La Legge per la Semplificazione, inoltre, aggiunge un'intera sezione dedicata alla regole da rispettare che riguardano il transumanesimo e la lunga vita: la clonazione, l'eutanasia assistita e l'emigrazione obbligatoria hanno degli ampi paragrafi che sono migliorati con il trascorrere dei secoli.

 

Clonazione

Per approfondire l'argomento:

Di pari passo con il progresso medico, si migliorano anche le tecniche per clonare gli esseri umani. Il requisito fondamentale è il fatto di poter salvare su supporti esterni l'esatta configurazione del corpo e della mente, in modo da poterli utilizzare in un qualsiasi momento per innestarli in un corpo creato in laboratorio.

Nei primi tempi gli errori sono molti e le clonazioni sono approssimative, e quindi non si può parlare di una copia realistica del soggetto originale. Infatti si preferisce non parlare di "resurrezione", ma di "reintegrazione", un termine coniato apposta in questo periodo. In seguito le copie si fanno sempre più precise e diventeranno perfette nell'epoca successiva, tanto da obbligare il governo a emanare delle leggi specifiche per impedire che la reintegrazione sfugga al controllo.

 

Quarta Era - Epoca della Tecnologia

 

Periodi di riferimento e timeline

[Calendario CE] Da 4:14411 a 4:17352

[Calendario GB] Da 4.411 d.C. a 7.352 d.C.

Apri la timeline dell'epoca

 

Nanobot sempre più efficienti

A differenza dell'epoca precedente, i nanobot innestati nel corpo sono ormai la norma ed è raro trovare un cittadino (non povero) che ne sia privo. Questo vale sia per le difese innate, sia per corpi di utilità: quest'ultimi possono essere comprati in dosi nei negozi specializzati e assunti come un normale cocktail periodico. Spesso se ne fa uso per motivi futili, come il cambio temporaneo del colore dei capelli o per la pigrizia di non radersi; altre volte sono usati per motivi più utili, come l'abbassamento della timidezza o un sonno più sereno.

I corpi blu si fanno sempre più efficienti. Chi assume i più costosi si garantisce un potenziamento prezioso, che fa davvero la differenza nella società e in qualsiasi altro settore. Un'intelligenza più attiva, per esempio, permette al ricco di scalare in fretta le vette e di costruirsi un impero in breve tempo; un corpo più robusto può vincere alle competizioni sportive. Di conseguenza, le differenze tra ricchi e meno ricchi si fanno notevoli e la società finisce inevitabilmente per spezzarsi in due.

 

L'Oracolo cambia le menti

L'essere umano si avvicina sempre più all'idea di transumanesimo, non solo per i potenziamenti artificiali ma anche per il fatto che le menti di gran parte dei cittadini sono unite all'interno dell'Oracolo, la rete nata nel 4:14411 (4411 d.C.) che mette in comunicazione tutti i dispositivi. Le culture si uniformano, le idee si scambiano alla velocità del pensiero, la conoscenza è accessibile in ogni momento. Indirettamente, l'Oracolo trasforma il soggetto in un’entità più efficiente, intelligente e reattiva, e le differenze di cognizione si notano visibilmente con chi invece non può accedervi.

 

Fonti esterne di approfondimento

Questa sezione raccoglie i link alle fonti esterne, cioè a siti web esterni che permettono di approfondire l'argomento trattato nella pagina. I riferimenti esterni rappresentano un punto di partenza per una ricerca e non hanno la pretesa di offrire una descrizione completa. Tieni presente che non esistono controlli di esistenza delle pagine esterne. Se la destinazione non dovesse essere raggiungibile o se noti che l'argomento di destinazione non è pertinente, segnala il problema in modo da permettere agli amministratori di aggiornare la pagina (grazie).

Wikipedia - Introduzione al transumanesimo.

Wikipedia - Introduzione alla nanorobotica.

Categorie: Scienza
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era