segui la pagina su Facebook!

Alexdia Ti

Legge Massima - Copertina
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribil...vedi tutto
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
 

Descrizione

Alexdia Ti è un'influente politica di Venere, esperta nelle operazioni logistiche governative, che ha svolto un ruolo di primo piano nella Prima Guerra Solariana.

 

Aspetto, specie e luoghi di appartenenza

Alexdia è un'umana nata su Venere. Altezzosa e viziata, perché abituata a ottenere sempre quello che desidera, ma anche determinata nel carattere e pronta a rischiare pur di non farsi sottomettere dagli altri. Ha un corpo perfezionato dalla genetica, simmetrico in ogni parte, con occhi color miele. Dimostra il suo rango portando spesso dei gioielli costosi e degli ornamenti raffinati.

Ksal la squadrò dalla testa ai fianchi, perché il resto del corpo scompariva sotto il livello dell'acqua, e la giudicò subito una signora di carattere. Era l'unica a essersi presa due robumani per se stessa e se ne stava in mezzo al bacino come se dovesse essere per forza al centro dell'attenzione. I virdin di sicuro non le mancavano: aveva un corpo perfetto, modellato senza sbavature, simmetrico perfino nell'attaccatura dei capelli. Si notavano il leggero segno degli addominali sulla pancia e una pelle del tutto liscia anche agli angoli degli occhi.

Descrizione tratta da La Colonia Fantasma
 

Biografia

 

Prima Guerra Solariana

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Alexdia, Walcan e Zanasei appoggiarono il piano di Toinaoo, Primo Presidente di Venere, che prevedeva di finanziare il terrorismo e di mettere Gea sotto una cattiva luce, così da spingere le altre colonie a rivoltarsi contro il pianeta terrestre. Le loro operazioni rimasero nell'ombra per anni, ma l'Occhio Spento (un'organizzazione illegale) e i suoi collaboratori trovarono le prove del coinvolgimento e le presentarono ai governi il 6 gennaio 4:14722 (4722 d.C.).

Alexdia, Walcan e il presidente furono consegnati alla giustizia, mentre Zanasei riuscì a fuggire prima che le notizie diventassero pubbliche.

 

Date importanti

 

Eventi collegati

La datazione rientra nell'arco di tempo descritto in queste pagine:

Categorie: Personaggi
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era