segui la pagina su Facebook!

Natura

Pioggia di Fuoco - Copertina
« La battaglia per la conquista di Nuova Alba arriva all'epilogo. I savariani e le colonie si affrontano per il possesso del primo pianeta artificiale della storia. Il piano per spingere le colonie a lottare tra loro ha avuto successo e i savariani escono per la prima volta allo scoperto, schierando l'intera flotta. Per il popolo alieno si tratta di una questione di sopravvivenza, perché il nucleo del pianeta artificiale può garantire il suo ritorno a casa, ma le colonie non intendono cedere quello che è il simbolo di un'unione e di un progresso senza precedenti. Entrambe le parti mettono in campo le loro armi più potenti e le migliori tecnologie, affrontando per giorni il nemico. La vittoria delle colonie sembra scontata, ma i savariani hanno delle conoscenze nascoste che potrebbero ribaltare le sorti da un momento all'altro. Intanto Conrad, che è stato da sempre al centro della guerra, si ritira dai giochi e dà inizio a un pericoloso progetto personale. La sua idea è di replicare e diffondere le armi aliene tra le colonie per provocare il disordine e, per farlo, rapisce una savariana e la costringe a collaborare. Sarà il gruppo dell'Occhio Spento a intervenire un'ultima volta, entrando nel villaggio dove è tenuta la prigioniera e affrontando le difese per liberarla. Con questo terzo capitolo si conclude il ciclo di Nuova Alba, una space opera ambientata in un lontano futuro dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« La battaglia per la conquista di Nuova Alba arriva all'epilogo. I savariani e le colonie si affrontano per il possesso del primo pianeta artificiale della storia. Il piano per spingere le colonie a lottare tra loro ha avuto successo e i savariani escono per la prima volta allo scoperto, schier...vedi tutto
« La battaglia per la conquista di Nuova Alba arriva all'epilogo. I savariani e le colonie si affrontano per il possesso del primo pianeta artificiale della storia. Il piano per spingere le colonie a lottare tra loro ha avuto successo e i savariani escono per la prima volta allo scoperto, schierando l'intera flotta. Per il popolo alieno si tratta di una questione di sopravvivenza, perché il nucleo del pianeta artificiale può garantire il suo ritorno a casa, ma le colonie non intendono cedere quello che è il simbolo di un'unione e di un progresso senza precedenti. Entrambe le parti mettono in campo le loro armi più potenti e le migliori tecnologie, affrontando per giorni il nemico. La vittoria delle colonie sembra scontata, ma i savariani hanno delle conoscenze nascoste che potrebbero ribaltare le sorti da un momento all'altro. Intanto Conrad, che è stato da sempre al centro della guerra, si ritira dai giochi e dà inizio a un pericoloso progetto personale. La sua idea è di replicare e diffondere le armi aliene tra le colonie per provocare il disordine e, per farlo, rapisce una savariana e la costringe a collaborare. Sarà il gruppo dell'Occhio Spento a intervenire un'ultima volta, entrando nel villaggio dove è tenuta la prigioniera e affrontando le difese per liberarla. Con questo terzo capitolo si conclude il ciclo di Nuova Alba, una space opera ambientata in un lontano futuro dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
 

Descrizione

La categoria raccoglie i nomi e le descrizioni di elementi naturali.

Dove non specificato, gli elementi si intendono appartenenti all'Universo Specchio e in particolare al pianeta Gea.

 

Argomenti trattati

  • gli elementi naturali di qualsiasi genere, ovvero gli elementi che nascono ed evolvono autonomamente senza necessità di intervento da parte dei popoli o di macchine artificiali. Tra questi rientrano: boschi, monti, oceani, mari fiumi, arcipelaghi, laghi, pianure e paludi.
  • fenomeni meteorologici e atmosferici naturali.
  • aree geografiche naturali, cioè non delimitate politicamente, che possiedono un nome. Per «area delimitata politicamente» si intende una zona che appartiene per legge o per tradizione riconosciuta a un popolo, e che quindi non può essere conquistata o attraversata liberamente.
 

Argomenti da escludere o in comune con altre categorie

  •  i regni e i domini - cioè aree geografiche delimitate politicamente - devono essere inseriti nella categoria Regni, imperi e domini.
  • i fenemoni meteorologici e atmosferici derivanti da un incantesimo o un rituale magico, devono essere inseriti nella categoria Magia.
 

Altre note utili 

Definire ogni elemento naturale esistente richiederebbe una lunga lista, che sarebbe senz'altro incompleta. Si lascia quindi piena libertà all'autore di stabilire a quale tipologia rientra la singola pagina.

Di seguito si riportano, invece, le possibili aree geografiche naturali. Quando la pagina descrive un'area geografica naturale, si deve indicare a quale tipologia appartiene tra quelle elencate. Quando si ritiene che l'elemento non rientri in nessuna delle tipologie previste, può essere indicato con il nome generico di «dominio naturale».

Le tipologie sono descritte in ordine alfabetico.

 

Dominio naturale

Definizione generica di un'area geografica naturale. È un'estensione di superficie distinta per caratteristiche proprie che possono variare dalla conformazione del terreno alla posizione geografica, al clima, alla fauna, alla flora. Da assegnare a un qualsiasi elemento che non rientri nelle altre tipologie.

 

Continente

Una grande area di terra emersa della crosta terrestre. È la più vasta area in cui una terra emersa può essere suddivisa.

 

Regione

Qualsiasi area naturale in cui può essere suddiviso ulteriormente un continente.

Categorie superiori: Geografia (3)