Cosa succederebbe alla Terra se tutti gli esseri umani saltassero contemporaneamente?

Bambini saltano insieme sulla Terra

Se i 7 miliardi di persone si riunissero in un punto e saltassero tutti assieme, la Terra non si sposterebbe di un millimetro, ma si creerebbe un terremoto di magnitudo 4.4 [01]

A dicembre 2015, la popolazione mondiale sta per sfiorare i 7.390.000.000 (7 miliardi e 390 milioni) di individui, e stiamo parlando di un calcolo statistico, imperfetto: considerando che le zone meno monitorate sono quelle povere, da sempre più popolose, è probabile che il conto sia un po’ più alto.

Si tratta in ogni caso di un bel numero, che si stima possa aumentare a 9,7 miliardi entro il 2050 e 11,2 miliardi entro il 2100. Cosa succederebbe alla Terra se ci mettessimo d’accordo e saltassimo tutti contemporaneamente?
Rhett Allain di Wired ha fatto i calcoli per noi. Per i dettagli trovate il link tra le fonti a fondo articolo (in inglese), qui evitiamo le formule e ci limitiamo all’essenziale e ai risultati.

La Terra? Non si sposta di un millimetro

Pianeta Terra e uomo

La massa della Terra è troppo grande perché possa risentire di un salto fatto in contemporanea dalla popolazione mondiale [02]

Rhett è professore di fisica dell’università della Louisiana e per riuscire a capire gli effetti ha tenuto conto di alcuni dati, tra cui:
– il peso medio degli uomini è di 50 kg (contando anche i bambini). In totale, i 7 miliardi di individui arrivano a pesare 3-400 miliardi di kg
– l’altezza media di un salto è di 0,3 metri da terra (un po’ scarso, ma questa è la realtà)
la massa della Terra è di 6 seguito da 24 zeri kg, cioè circa 6 milioni di miliardi di miliardi di kg
– dobbiamo stare tutti in un’area ristretta: ammassando i 7 miliardi di individui, riusciamo ad occupare uno spazio grande come la Valle d’Aosta
– è stata ignorata l’influenza della Luna e del Sole

Già a prima vista si nota che la Terra ha una massa così enorme che sembra impossibile poterla “spostare” soltanto saltandoci sopra. Gli esseri umani, infatti, hanno una massa che è 10 mila miliardi di volte inferiore a quello della Terra. E in effetti, anche unendoci tutti assieme in un salto globale, il risultato sarebbe minimo: sposteremmo la Terra di una distanza pari a circa 1 centesimo di diametro dell’atomo di un idrogeno, ovvero di circa 0,00000000008 cm.

In realtà, nemmeno questo valore è esatto. C’è un altro particolare da aggiungere: entriamo un attimo nel dettaglio del fenomeno.
Questo spostamento lo provochiamo nel momento in cui saltiamo e non quando ricadiamo al suolo; per darci la spinta verso l’alto, infatti, stiamo usando energia (in pratica usiamo energia per allontanarci dalla Terra). Per cui, subito dopo, la Terra verrebbe attirata verso i corpi in caduta e lo spostamento trascurabile appena visto verrebbe completamente annullato.

Detto in altri termini, se 7 miliardi di persone saltassero contemporaneamente in un punto, la Terra non si sposterebbe di un millimetro.

Un terremoto artificiale

Qualche conseguenza di un gesto simile, comunque, ci sarebbe.
Nel momento in cui i 7 miliardi di persone toccassero il suolo con i loro piedi, l’energia sprigionata sarebbe pari a 4,184 TeraJoule. Con una simile potenza si genererebbe un terremoto di magnitudo 4.4, l’equivalente di una piccola bomba atomica.

Se vi sembra molto, sappiate che in ogni caso non è sufficiente a modificare la Terra in qualche modo. Nel nostro pianeta terremoti di magnitudo 4 (e superiori) si verificano ogni giorno senza troppe conseguenze…

Fonti esterne

Cosa succederebbe se tutti saltassimo? (inglese)

La popolazione mondiale, Wikipedia

Statistiche in tempo reale sulla popolazione mondiale

Copyright immagini

[01] http://science.howstuffworks.com/science-vs-myth/what-if/what-if-everyone-on-earth-jumped-at-same-time.htm
[02] http://www.causecast.com/blog/earth-to-man-need-community-impact-this-earth-day

Etichette
Etichette:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.