Il futuro dell’universo e della Terra in 15 immagini

La galassia di Andromeda tra 3 miliardi di anni

La galassia di Andromeda tra 3 miliardi di anni

Vi siete mai chiesti cosa sarà della Terra a distanza di milioni o addirittura miliardi di anni? Avete mai provato a immaginare cosa vedrebbe un viaggiatore del tempo che, dal 21esimo secolo, si trasferisse in un futuro lontano da noi miliardi di anni?

Mettiamo da parte i problemi legati alla scienza su un viaggio così lontano nel tempo e per un attimo immedesimiamoci nell’osservatore. Una comunità online chiamata YTMND (acronimo di “You’re The Man Now, Dog”), specializzata nella creazione di slideshow (immagini in sequenza che formano animazioni o presentazioni), ha raccolta al suo interno un’esposizione dei momenti più importanti che coinvolgeranno il nostro sistema solare in un arco di tempo lunghissimo.
Vi invito a dare un’occhiata al sito (trovate il link in fondo all’articolo), che trovo piuttosto suggestivo per come è stato impostato.

Qui sotto ho tradotto riga per riga i vari passaggi. Prima però una precisazione: nel sito si fa riferimento al billion come tempo di calcolo. Si tratta di un numero in voga negli Stati Uniti e nel Regno Unito e a dispetto del nome non corrisponde al nostro bilione (mille miliardi), bensì a un miliardo.
Per evitare confusione scriverò il tempo per esteso (corrispondente ad “anni nel futuro”).

Viaggio nel tempo: da migliaia a miliardi di anni nel futuro

+ 50.000 anni
Fine dell’Antropocene, il periodo in cui il clima è stato riscaldato a causa del rapido consumo di combustibili fossili. Probabilmente gli uomini sono ormai in esplorazione oltre il sistema solare.

+ 50.000.000 anni
L’Africa si scontra con l’Europa, provocando la scomparsa del Mare Mediterraneo.

+ 150.000.000 anni
L’Oceano Atlantico inizia a ridursi.

+ 250.000.000 anni
Il Nord e il Sud America si scontrano con l’Africa, formando un nuovo supercontinente.

+ 750.000.000 anni
La Galassia Nana Ellittica del Sagittario passa attraverso il disco galattico della Via Lattea, dove probabilmente sarà assorbita e disintegrata.

Galassia Nana Ellittica del Sagittario

La Galassia Nana Ellittica del Sagittario sarà distrutta dalla Via Lattea

+ 1.100.000.000 di anni
Il Sole diventa il 10% più brillante rispetto a oggi e le temperature medie sulla Terra saliranno a 47 °C in superficie. Gran parte della superficie terrestre assomiglia alla Death Valley. Un’arida, secca terra con poca o nessuna precipitazione. La vita potrebbe ancora esistere, ma rintanata sottoterra o nei pochi luoghi umidi ancora presenti.

+ 2.900.000.000 di anni
La galassia di Andromeda si avvicina alla nostra. Un’eventuale vita sulla Terra o in qualsiasi altro luogo del nostro sistema solare avrebbe una visione suggestiva del cielo notturno, completamente coperto dalle spirali luminose di Andromeda.

+ 3.000.000.000 di anni
La galassia di Andromeda si scontra con la nostra. Molti sistemi solari vengono distrutti. Il destino del nostro sistema solare è difficile da prevedere. Potrebbe essere espulso nell’oscurità dello spazio interstellare o essere attirato verso il centro, unendosi agli altri nel disordine, così come innumerevoli stelle si uniranno in supernovae multiple e si allontaneranno per anni.

+ 3.500.000.000 di anni
Il Sole diventa il 40% più brillante rispetto all’attuale. Se la Terra vi orbiterà ancora attorno, gli oceani evaporeranno. Qualsiasi forma di vita, a questo punto, deve essere già lontana o si estinguerebbe.

+ 5.400.000.000 di anni
Il Sole esaurisce l’idrogeno ed entra nella prima fase di una Gigante Rossa, diventando 1,6 volte più grande e 2,2 volte più brillante rispetto a oggi.

+ 6.000.000.000 di anni
Il Sole diventa una vera e propria Gigante Rossa, 170 volte più grande e 2.400 volte più brillante rispetto a oggi. La sua stazza ricopre una grande percentuale del cielo.

+ 6.700.000.000 di anni
Il Sole inizia a fondere elio e si riduce, ritornando a 10 volte la grandezza e a 40 volte la luminosità rispetto all’attuale. La Terra è ormai una sterile superficie rocciosa, senza forme di vita.

+ 6.800.000.000 di anni
Il Sole esaurisce l’elio ed, essendo troppo piccolo per iniziare a consumare carbone e ossigeno, entra in una seconda fase rossa. È 180 volte più grande e 3.000 volte più brillante rispetto a oggi. La Terra è consumata rapidamente dal Sole.

+ 6.900.000.000 di anni
Il Sole inizia a pulsare ogni 100 mila anni, espellendo sempre più massa, fino a quando non eliminerà ogni sua materia a esclusione del nucleo interno, divento una Nana Bianca. Qualche altro pianeta esterno potrebbe ancora esistere, comunque, visto che la massa del Sole è molto più ridotta; probabilmente sfuggirà dall’attrazione gravitazionale e si disperderà nello spazio interstellare.

Tra 6,9 miliardi di anni il Sole diventerà una Nana Bianca

Tra 6,9 miliardi di anni il Sole diventerà una Nana Bianca

Oltre i 7.000.000.000 di anni
Ipoteticamente il Sole potrebbe raffreddarsi e diventare una Nana Nera.
A 100.000.000.000.000.000 (100 milioni di miliardi) di anni da oggi tutte le Nane Bianche si raffredderanno e diventeranno Nane Nere.
Fra 10.000.000.000.000.000.000 (10 miliardi di miliardi) di anni tutte le galassie vedranno la morte delle loro stelle, che si disperderanno nello spazio intergalattico.
Tra 100.000.000.000.000.000.000.000 (100 mila miliardi di miliardi) di anni ogni ammasso galattico si disperderà.

Fonti principali

 

Ultimi Commenti
  1. ANTONIO
  2. Mura Emanuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.