segui la pagina su Facebook!

Luna [O1, satellite di Gea]

Questa pagina è un abbozzo o è incompleta.
Anche se pubblicato, il contenuto di questa pagina sarà sottoposto a integrazioni e modifiche future.
Nuova Alba - Guida all'ambientazione - Copertina
« Una guida gratuita per conoscere il mondo e il contesto in cui sono ambientati i libri della saga di fantascienza Nuova Alba. Si tratta di un testo di consultazione da usare per recuperare le informazioni poco chiare — o non spiegate — all'interno dei racconti. L'ambientazione è nata in seguito ad anni di studio da parte mia sul progresso tecnologico e sul futuro del pianeta Terra. È da considerarsi per la maggior parte basata su previsioni realistiche, affiancate ad alcune licenze letterarie dovute all'esigenza di trama. Nelle mie ricerche, ho affrontato varie aree scientifiche e umanistiche che troverete divise in capitoli tematici. Il linguaggio di scrittura usato in questa guida è formale, distaccato: un testo di consultazione che non è fatto per una lettura da cima a fondo, ma per recuperare le informazioni poco chiare (o non spiegate) all'interno dei racconti. »
« Una guida gratuita per conoscere il mondo e il contesto in cui sono ambientati i libri della saga di fantascienza Nuova Alba. Si tratta di un testo di consultazione da usare per recuperare le informazioni poco chiare — o non spiegate — all'interno dei racconti. L'ambientazione è nata...vedi tutto
« Una guida gratuita per conoscere il mondo e il contesto in cui sono ambientati i libri della saga di fantascienza Nuova Alba. Si tratta di un testo di consultazione da usare per recuperare le informazioni poco chiare — o non spiegate — all'interno dei racconti. L'ambientazione è nata in seguito ad anni di studio da parte mia sul progresso tecnologico e sul futuro del pianeta Terra. È da considerarsi per la maggior parte basata su previsioni realistiche, affiancate ad alcune licenze letterarie dovute all'esigenza di trama. Nelle mie ricerche, ho affrontato varie aree scientifiche e umanistiche che troverete divise in capitoli tematici. Il linguaggio di scrittura usato in questa guida è formale, distaccato: un testo di consultazione che non è fatto per una lettura da cima a fondo, ma per recuperare le informazioni poco chiare (o non spiegate) all'interno dei racconti. »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo. In particolare, per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.
Per informazioni sulla nomenclatura usata per gli oggetti astronomici, vedi la pagina astronomia dell'Universo Specchio.
 

Descrizione

Luna (nome ufficiale: O1) è il nome attribuito all'unico satellite naturale del pianeta Gea. I suoi abitanti sono chiamati lunariti.

Gli abitanti di Gea sono gli unici a pronunciare il nome mettendo sempre l'articolo davanti (esempio: «la Luna»), perché da quando il satellite ha iniziato a essere colonizzato gli stessi abitanti hanno perso l'uso dell'articolo, ritenendosi una colonia indipendente come qualsiasi altro satellite.

 

Il satellite gemello

È un satellite quasi del tutto identico alla nostra Luna (che risiede nell'Universo Terrestre) e che si è evoluto in un universo diverso da quest'ultimo, l'Universo Specchio. I due satelliti sono simili dal punto di vista delle caratteristiche e per quanto riguarda la prima parte della storia cronologica. Fino agli inizi della Quarta Era, infatti, hanno avuto una storia pressoché identica.

Nella pagina si riportano quindi le differenze del satellite di Gea rispetto a quello della Terra, tralasciando i fatti in comune.

 

Storia

 

Il primo insediamento stabile

Nel 4:12054 (2054 d.C.) la Cina realizza il primo insediamento stabile su Luna, che prenderà il nome di Villaggio Lunare. Nel corso dei secoli si trasforma in una vera e propria città e, nel frattempo, la colonizzazione del satellite da parte dei terrestri si fa sempre più invasiva.

 

L'impatto con l'asteroide

Nell'anno 4:15097 (5097 d.C.), l'asteroide chiamato Mietitore di Luna ha attraversato il Sistema Solare, dirigendosi verso Gea, e ha ormai raggiunto la sua destinazione. Il suo arrivo era già previsto e in passato si era tentato qualche approccio per deviarlo. L'asteroide originale era stato disgregato in più frammenti. L'esito, però, non è stato quello aspettato, perché alcuni frammenti hanno finito per acquisire una traiettoria imprevista: l'impatto diretto con il pianeta è stato scongiurato, ma i pezzi incontrollati hanno puntato verso Luna.

Dai calcoli elaborati era prevedibile una parziale distruzione di Luna, corrispondente a circa due decimi della sua massa totale. L'impatto, inoltre, avrebbe spostato il satellite dalla sua posizione e modificato il suo moto orbitale, con la possibilità che entro un periodo relativamente breve Luna sarebbe potuta uscire in modo definitivo dall'attrazione terrestre. Le conseguenze della perdita di attrazione lunare si sarebbero ripercosse pesantemente sul pianeta.

L'impatto avviene come previsto: Luna arriva a perdere circa il 20% della massa complessiva e le conseguenze della perdita di attrazione lunare si ripercuotono pesantemente su Gea.

 

Le conseguenze della distruzione

Dopo la fine del bombardamento principale, le Nazioni terrestri danno il via all'opera di ricostruzione delle zone lunari devastate. Il lato colpito viene progressivamente eroso, così da formare una superficie regolare, e sostituito con pezzi artificiali già in parte preparati. I metalli saranno intrecciati a formare un tutt'uno con la superficie. Poiché il metallo usato ha una massa ben diversa rispetto alla roccia lunare, alla fine del processo Luna riprenderà l'aspetto originale in superficie (avallamenti compresi), ma al suo interno avrà alcune zone vuote. In queste zone cave troverà posto una serie di motori che avranno il compito di stabilizzare l'orbita del satellite attorno al pianeta.

L'operazione di ricostruzione richiederà anni per realizzarsi e nel frattempo i disagi su Gea contineranno a mettere a dura prova la vita di alcune regioni del pianeta.

 

Fonti esterne di approfondimento

Questa sezione raccoglie i link alle fonti esterne, cioè a siti web esterni che permettono di approfondire l'argomento trattato nella pagina. I riferimenti esterni rappresentano un punto di partenza per una ricerca e non hanno la pretesa di offrire una descrizione completa. Tieni presente che non esistono controlli di esistenza delle pagine esterne. Se la destinazione non dovesse essere raggiungibile o se noti che l'argomento di destinazione non è pertinente, segnala il problema in modo da permettere agli amministratori di aggiornare la pagina (grazie).

Definizione di satellite naturale su Wikipedia

Wikipedia - La Luna, satellite naturale della Terra

 

Date importanti

 

Anni e periodi principali

 
Data inizio
Data fine
CE
 
GB
4.527.000.000 a.C.
 
 
Formazione di Luna
 
CE
 
GB
2.054 d.C.
 
 
Primo insediamento stabile su Luna
 
Categorie: Satelliti naturali
Universi di appartenenza: Universo Specchio