segui la pagina su Facebook!

Narasiglia Ivoca

La Colonia Fantasma - Copertina
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di attaccarle una volta che si saranno indebolite. Dopo anni di preparazione, i ribelli stanno per iniziare l'ultima parte del piano per screditare la Terra e metterla contro le altre colonie. Intanto, i savariani schierano la flotta per colpire i punti strategici e mettere in campo le loro tecnologie più potenti. L'unica speranza che può impedire l'inizio della guerra è riposta nell'Occhio Spento, un'organizzazione illegale che sta cercando le prove per smascherare il complotto. Il suo gruppo è formato da elementi scelti per le capacità fuori dal comune, come Max, un mercenario specializzato nella raccolta delle informazioni, e la giovane Yè, una donna trapiantata nel corpo di una mutante che può uccidere gli uomini senza toccarli. Il gruppo sarà aiutato da un robot dotato di una personalità umana e da Nia Havock, un'agente che indossa l'armatura militare più avanzata sul mercato. Ma tutte le risorse insieme potrebbero non bastare. Quando i terroristi attaccano la Terra e i savariani sparano il primo colpo, la situazione precipita in un attimo. »
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di...vedi tutto
« I savariani, un popolo che proviene da una galassia lontana, sono finiti alla deriva nel sistema Solare e per tornare a casa hanno bisogno del nucleo di Nuova Alba, il primo pianeta costruito dagli esseri umani. Per raggiungere l'obiettivo, progettano di mettere le colonie una contro l'altra e di attaccarle una volta che si saranno indebolite. Dopo anni di preparazione, i ribelli stanno per iniziare l'ultima parte del piano per screditare la Terra e metterla contro le altre colonie. Intanto, i savariani schierano la flotta per colpire i punti strategici e mettere in campo le loro tecnologie più potenti. L'unica speranza che può impedire l'inizio della guerra è riposta nell'Occhio Spento, un'organizzazione illegale che sta cercando le prove per smascherare il complotto. Il suo gruppo è formato da elementi scelti per le capacità fuori dal comune, come Max, un mercenario specializzato nella raccolta delle informazioni, e la giovane Yè, una donna trapiantata nel corpo di una mutante che può uccidere gli uomini senza toccarli. Il gruppo sarà aiutato da un robot dotato di una personalità umana e da Nia Havock, un'agente che indossa l'armatura militare più avanzata sul mercato. Ma tutte le risorse insieme potrebbero non bastare. Quando i terroristi attaccano la Terra e i savariani sparano il primo colpo, la situazione precipita in un attimo. »
 

Descrizione

Narasiglia Ivoca è un'agente della CENCO di Gea, dove ha lavorato in squadra fissa con Chan Baa e Nia Havock. È specializzata nell'uso di mine e granate.

 

Aspetto, specie e luoghi di appartenenza

Narasiglia è un'umana nata su Gea.

 

Nomi e titoli attribuiti

È soprannominata Serpe dai compagni di squadra, perché spesso emette un fischio simile al sibilo di un serpente per richiamare l'attenzione del gruppo.

 

Biografia

 

Il trasferimento di Triscan

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Il 17 marzo 4:14721 (4721 d.C.) accolse il prigioniero Triscan Dusk ad Anstadad, in Spagna, per trasferirlo al Centro di Massima Protezione Carceraria. Il trasferimento si tradusse in un disastro a causa di un'imboscata da parte dei terroristi appartenenti alla LAD, con la morte di numerosi compagni e la fuga di Triscan.

 

Il recupero su Duna Boreale

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Il 6 novembre 4:14721 (4721 d.C.) partecipò al recupero del presidente Izedeja su Duna Boreale, dove quest'ultima si era nascosta. Gli agenti furono attaccati dai Naghi della Frontiera, un gruppo mercenario incaricato di uccidere il presidente. La missione ebbe successo, ma Narasiglia ne uscì ferita e scossa per la morte dei suoi colleghi. A differenza del compagno Joshua, che non riuscì a riprendersi dal trauma e abbandonò il posto alla CENCO, Narasiglia usò il lavoro proprio come valvola di sfogo per dimenticare l'accaduto.

Categorie: Personaggi
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era