segui la pagina su Facebook!

Raymound Shoudrani

nomi legati : Triscan Dusk
Legge Massima - Copertina
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribil...vedi tutto
« Nell'anno 4721 sta per essere inaugurato Nuova Alba, il primo pianeta artificiale costruito dall'uomo. I festeggiamenti per il grande evento sono pronti, ma il clima di sicurezza è minacciato dalle continue rivolte che si fanno ogni giorno più violente. Si mormora della comparsa di una terribile arma caduta in mano ai ribelli, che può modificare le emozioni a piacere e spingere i popoli a protestare contro i governi. La colonia di Europa, satellite di Giove, invia un'ambasciata per avvertire i terrestri, ma viene tradita poco dopo lo sbarco. L’unica superstite è costretta a nascondersi in un mondo sconosciuto e, cacciata a vista, si trova a lottare per sopravvivere e per finire la sua missione. Intanto, nello spazio inesplorato una flotta si sta organizzando per mettere le mani sul pianeta artificiale. Max, un mercenario marziano, viene ingaggiato per fare luce sulla morte di un amico e scopre una fitta trama di segreti e di corruzioni che si espande fino a toccare le alte sfere di Venere, e che rischia di portare le colonie sull'orlo di una guerra. Una space opera intensa che spinge l'immaginazione oltre il futuro dell'uomo, dove la tecnologia avanzata fa da sfondo a metropoli sconfinate, astronavi che si autoriparano e robot costruiti per confondersi tra la gente. »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo. In particolare, per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.
 

Descrizione

Raymound Shoudrani (4:14664 - 28 marzo 4:14722) è un mutante che ha avuto un ruolo principale nella preparazione della Prima Guerra Solariana.

 

Aspetto, specie e luoghi di appartenenza

Figlio di una titaniana e di un terrestre, è vissuto su Gea per l'intera esistenza nascondendo le proprie capacità di mutante, per timore che il governo lo ritenesse pericoloso e decidesse di studiarlo o di limitare le sue libertà. Dopo aver assunto l'identità di Triscan Dusk, ha deciso di rivelare la sua capacità di rigenerazione e di registrarsi come prevede la legge, sottoponendosi ai controlli del CONHU che lo ha schedato pubblicamente. È diventato quindi un umanide regolare.

In seguito a un grave incidente, è stato sottoposto a un intervento chirurgico complicato e quello che restava del suo corpo è stato trasferito all'interno di un'armatura, con la quale si è fuso sfruttando proprio la sua capacità rigenerativa. Da questo momento, la personalità di Triscan ha iniziato a mescolarsi con l'unità vivente dell'armatura e la sua psicologia ne ha risentito di conseguenza. Ha cominciato a sviluppare allucinazioni e forme aggressive di manie ossessivo-compulsive, che a fatica riesce a reprimere nonostante sia consapevole della propria condizione (vedi più sotto per le caratteristiche dell'armatura e per le conseguenze sulla psicologia di Triscan).

Era una montagna di metallo e di carne, un gigante che superava i due metri e mezzo di altezza. [...] Storceva la bocca senza motivo e di tanto in tanto borbottava qualcosa che non si capiva, una specie di cantilena che assomigliava a un sortilegio infinito. In quei momenti sembrava davvero matto da legare. E poi di colpo i suoi occhi scattavano su qualcuno, così penetranti e intelligenti che dovevano per forza appartenere a una persona umana.

Descrizione tratta da La Colonia Fantasma

Per quanto riguarda l'aspetto, Raymound è un albino con occhi e capelli chiarissimi, e ha una statura che raggiunge i 2,44 m. Quando si è integrato con l'armatura, la stazza è aumentata e l'altezza si è ulteriormente alzata di dodici centimetri, tuttavia esteticamente è diventato un groviglio di metallo fuso con il suo corpo, che all'apparenza sembra fragile e sgraziato (mentre nella realtà è veloce e potente).

 

Magia e capacità particolari

Il suo corpo ha una particolare capacità di rigenerazione che ricorda quello della mimateria. Infatti, quando una sua parte è tagliata, i tessuti cercano di riparare il danno con ogni mezzo; se il corpo non riesce a farlo in autonomia, usa il materiale a disposizione attorno per ripararlo, che potrebbe anche includere elementi nocivi come la sabbia, il metallo o la pietra. I tessuti inglobano il materiale, distruggono i legami a livello molecolare e cercano di ricomporre la parte danneggiata. Tuttavia, il risultato della rigenerazione è molto imprecisa e il nuovo tessuto è parzialmente diverso da quello originale, perché mantiene in parte i legami del materiale usato; nonostante questo, il suo corpo non rigetta il nuovo materiale e continua a disgregare la materia e a ricostruire finché non vede che il corpo stesso riesce ad avere una buona efficienza.

Si tratta quindi di una capacità di rigenerazione imperfetta e pericolosa per l'ospite stesso, che ha come obiettivo la sopravvivenza a ogni costo senza preoccuparsi dell'estetica o delle conseguenze secondarie. Raymound può guarire una ferita leggera in pochi secondi e senza riportare tracce dell'accaduto, ma le lesioni più gravi rischiano sempre di trasfigurarlo e di renderlo per sempre irriconoscibile. Infatti, il suo stesso talento lo rende menomato per altri aspetti: ha respiri più rapidi e veloci rispetto agli umani, il braccio sinistro che continua a tremare (il tremolio dura in media 3 minuti, in cui non può afferrare niente) e ogni tanto ha problemi di stomaco. Questi sintomi sono soppressi soltanto in parte dall'armatura con la quale è integrato.

 

L'armatura di Triscan

A seguito di un incidente che lo ha lasciato in fin di vita, Triscan è stato fuso con un'armatura Indra sfruttando la sua capacità di rigenerazione. Si tratta di un modello militare che rende il proprietario molto più potente, reattivo e veloce. Nel caso di Triscan, queste qualità sono estese oltre le aspettative, perché il suo corpo è strettamente collegato all'armatura e all'unità vivente che contiene; questo significa che i comandi sono dati sempre alla velocità del pensiero e che le conoscenze presenti nell'armatura (e che corrispondono ai dati dell'intero Oracolo) si riversano nella sua mente di continuo.

 

Un superumano instabile

Il risultato è un superumano che sfrutta l'armatura come nessun altro, ma il continuo scambio d'informazioni ha delle conseguenze: con il passare del tempo Triscan fatica sempre più a distinguere la realtà dal virtuale e scambia l'unità vivente per una persona reale che è sempre al suo fianco. Inoltre, la mente umana non può gestire la mole d'informazioni contenute nella rete e che continuano ad aggiornarsi, per cui la sanità mentale di Triscan ne risente sin da subito. Manie ossessive, scatti d'ira, monologhi in lingue varie (spesso in idiomi ormai scomparsi da secoli che recupera dalla rete) sono solo alcuni dei tratti che dimostrano il suo declino mentale.

L'armatura si integra così tanto nel suo corpo che sostituisce alcune funzioni (come la vista) senza che lui se ne accorga, a volte alterando la realtà per perfezionarla. Dopo la fusione con il corpo, i metalli ordinari dell'Indra si sono in buona parte sgretolati per guarirlo e quindi da soli non possono far funzionare l'armatura; di conseguenza la distruzione dell'unico strato di mimateria comporta il collasso dell'intera armatura. Questo rende Triscan vulnerabile ai proiettili antiblasti: basta che uno soltanto vada a segno per provocare una reazione a catena che disgreghi l'intera corazza, portando Triscan alla morte immediata.

 

L'unità vivente

La personalità che è stata configurata nell'Indra prende il nome di Selia ed è impostata per essere emozionalmente distaccata e per tenere alto l'ego di Triscan, per esempio adulandolo anche dopo un fallimento oppure dandogli il merito di una strategia che in realtà è stata elaborata dall'armatura. Triscan vede sempre Selia al suo fianco come una ragazza reale e non si sofferma mai a chiedersi perché abbia tante informazioni o perché si sposti tanto velocemente.

 

Biografia

 

Due identità

Raymound è nato nel 4:14664 (4664 d.C.) e ha vissuto i primi anni della sua vita come un umanide irregolare, cioè nascondendo le sue capacità al governo. In un punto imprecisato della storia, strinse amicizia con Conrad Giustan-kara ed elaborò con lui un piano complicato per spingere le colonie ad attaccare Gea, in quella che poi sarà chiamata Prima Guerra Solariana. Il motivo per cui accettò di collaborare con Conrad è legato proprio al suo odio verso l'obbligo di registrazione dei mutanti e al suo desiderio di eliminare queste restrizioni.

Sfruttando le sue capacità di rigenerazione, nel 4:14699 (4699 d.C.) modificò radicalmente la sua fisionomia e i suoi dati biochimici, per poi assumere la nuova identità di Triscan Dusk. L'identità di Raymound Shoudrani continuò a essere presente nell'Oracolo, ma quest'ultimo non riuscì mai più a rintracciarla e quindi considerò Raymound come deceduto o scomparso. A differenza della precedente identità, Triscan registrò regolarmente le sue capacità di mutante, così da non doversi guardare di continuo alle spalle per timore di essere scoperto.

 

Il piano di Conrad

Negli anni seguenti non ebbe più nessun contatto con Conrad, che nel frattempo aveva intrapreso un viaggio turistico nello spazio della durata di vari anni, lasciando ai suoi sottoposti il compito di proseguire con l'esecuzione del piano. In particolare, i suoi collaboratori avevano il compito di creare la terza versione dell'Akka, una potente arma capace di modificare le emozioni umane. L'Akka 3 fu costruita con delle limitazioni e poteva essere usata soltanto in vicinanza di tre soggetti, tra cui Triscan.

L'idea alla base del piano era che Triscan conducesse una vita normale per non destare sospetti e che, al momento opportuno, si servisse dell'Akka 3 per la fase finale del piano. Tuttavia, nel 4:14709 (4709 d.C.) ebbe un grave incidente che rischiò di compromettere la strategia. Per farlo sopravvivere, i soccorsi decisero di sfruttare la capacità rigenerativa e di fondere il suo corpo con un'armatura Indra.

Dopo la degenza e tre anni di adattamento, Triscan diventò un agente della CENCO e rappresentò da subito un aiuto fondamentale per la cattura dei criminali, pur rimanendo sotto stretto controllo psicologico. Sette anni più tardi, però, Triscan si rivoltò contro le forze dell'ordine a cui apparteneva, compiendo un strage. In apparenza, fu un attacco immotivato e la colpa fu attribuita alla sua psicologia instabile. In ogni caso, fu catturato ma non condannato a morte come avrebbe previsto la legge; si trattava infatti di un caso unico che faceva comodo al governo e quindi rimase prigioniero e sotto studio, per permettere alla ricerca medica di migliorare.

 

Il trasferimento

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Negli anni seguenti, Triscan si dimostrò sempre più instabile e incline a episodi di violenza alternati a lunghi periodi di tranquillità. In seguito a un ennesimo gesto di violenza, il governo decretò il suo trasferimento al CMPC, un carcere di massima sicurezza presente su Gea. Il trasferimento avvenne il 17 marzo 4:14721 (4721 d.C.) con una scorta minima di agenti fidati per evitare la fuga d'informazioni. Tuttavia, l'Alto Ministro Nobia, che sin dall'inizio aveva tirato i fili del terrorismo terrestre, avvisò la LAD del trasferimento, la quale ebbe tutto il tempo per preparare un'imboscata ad Anstadad, in Spagna.

Triscan approfittò del subbuglio per liberarsi. In seguito si unì alla LAD, collaborando con i terroristi e portando avanti il piano che aveva progettato anni prima insieme a Conrad. Lui, infatti, era il solo individuo capace di far funzionare l'Akka 3, un'arma indispensabile per manipolare degli innocenti e poi far ricadere la colpa sul governo terrestre.

 

La savariana su Sadergal

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Nel corso della Guerra Savariana, la savariana Rnitgtr finì alla deriva nello spazio e fu ritrovata qualche giorno dopo da Conrad e da Triscan. Conrad la fece prigioniera con l'intenzione di sfruttare le conoscenze del suo popolo e la portò a Eskadan, un villaggio sotterraneo scavato nel cuore dell'asteroide Sadergal.

Il 28 marzo 4:14722 (4722 d.C.) l'Occhio Spento inviò un gruppo di suoi uomini fidati per liberare la savariana. Il gruppo che sbarcò sull'asteroide era formato da Kirenai, , Laizer, Max e Nia. Triscan si assunse il compito di intercettarli e d'intrattenerli, dando il tempo a Conrad di fuggire con la savariana. Si scontrò in particolare con Nia, che riuscì a occuparlo più del previsto, ma subì dei danni pesanti dall'intero gruppo in generale. Infine, gravemente ferito, finì per soccombere ai suoi avversari.

Nia si preoccupò di far scomparire il suo corpo per impedire che il governo decidesse di recuperare il cadavere per studiarlo: distrusse la sua armatura con l'ultimo proiettile antiblasto che le rimanevana, poi incenerì i resti umani con una granata Def-9.

 

Date importanti

 

Anni e periodi principali

 
Data inizio
Data fine
GB
4.664 d.C.
4.722 d.C.
 
Data di nascita
Data di morte
 

Eventi collegati

La datazione rientra nell'arco di tempo descritto in queste pagine:

Categorie: Personaggi
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era