segui la pagina su Facebook!

Rnitgtr

nomi legati : Renea | Zena
Il Sinkal - Copertina
« Un'epica fantasy, ambientata in un mondo dove la magia e la spada sono simboli di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, si fronteggiano da anni senza un vincitore. I popoli sono costretti a isolarsi; i tradimenti, le battaglie e le conquiste sono all'ordine del giorno. Devan è un sinkal, una creatura dalle straordinarie capacità nata dagli incroci tra i popoli, e il richiamo nel sangue non gli permette di assistere in disparte alla caduta del suo mondo. Dimostrato il valore con la spada, si mette a capo del vasto esercito degli umani e rapidamente sottomette una terra dopo l'altra. Richiama ai suoi comandi i guerrieri più capaci e le specie più terribili, come i vampiri. Combatte mostri guardiani, centauri e città ribelli e viola il regno delle fate, minacciando il cuore dell'impero degli elfi. Ma trovare la pace è più difficile di quanto possa immaginare. »
« Un'epica fantasy, ambientata in un mondo dove la magia e la spada sono simboli di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, s...vedi tutto
« Un'epica fantasy, ambientata in un mondo dove la magia e la spada sono simboli di un'Era che sta per tramontare. Potenti stregoni e cavalieri legati da un codice d'onore sono obbligati a scendere in campo per difendere gli interessi dei loro regni. Gli imperi degli uomini e degli elfi, infatti, si fronteggiano da anni senza un vincitore. I popoli sono costretti a isolarsi; i tradimenti, le battaglie e le conquiste sono all'ordine del giorno. Devan è un sinkal, una creatura dalle straordinarie capacità nata dagli incroci tra i popoli, e il richiamo nel sangue non gli permette di assistere in disparte alla caduta del suo mondo. Dimostrato il valore con la spada, si mette a capo del vasto esercito degli umani e rapidamente sottomette una terra dopo l'altra. Richiama ai suoi comandi i guerrieri più capaci e le specie più terribili, come i vampiri. Combatte mostri guardiani, centauri e città ribelli e viola il regno delle fate, minacciando il cuore dell'impero degli elfi. Ma trovare la pace è più difficile di quanto possa immaginare. »
Per informazioni sulla cronologia e sulla misurazione del tempo, vedi la pagina cronologia e misurazione del tempo. In particolare, per i dettagli sul calendario vedi la pagina calendario standard.
 

Descrizione

Rnitgtr è una taugica e una savariana, portavoce di una piccola flotta finita alla deriva nel sistema Solare. Poco prima e durante la Guerra Savariana, fu l'ufficiale di grado più elevato nella flotta.

 

Aspetto, specie e luoghi di appartenenza

Rnitgtr è nata sul pianeta Savar e ha vissuto per gran parte del tempo nel sistema Taugico.

 

Nomi e titoli attribuiti

Tra i solariani è conosciuto con il nome di Zena. Si tratta in realtà di un nome falsato, nato dalla traduzione sbagliata da parte del traduttore concettuale che ha fatto da tramite durante i primi dialoghi. Il traduttore concettuale, infatti, non riesce a tradurre in modo corretto i nomi propri (perché di solito non hanno un concetto da associare) e il nome originale "Rnitgtr" risulta impossibile da pronunciare per un solariano.

 

Biografia

 

Il piano di Conrad

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Nel 4:14682 (4682 d.C.) Rnitgtr entrò in contatto con Conrad Giustan-kara per conto della flotta, in sostituzione del compagno Gndintdv, e con lui portò avanti un piano complesso per permettere ai savariani di conquistare il pianeta artificiale Nuova Alba.

Rnitgtr si pose al comando della flotta nelle operazioni che si svolsero nei decenni futuri. Il 12 marzo 4:14721 (4721 d.C.) si occupò, come principale comandante, di distruggere due navi esploratrici di Issione che si erano avvicinate alla flotta. Quando la Guerra Savariana scoppiò, Rnitgtr si mise in prima linea. Nel corso del primo attacco, la sua nave venne distrutta e lei si rintanò in una navetta solariana abbandonata. Qui venne trovata il 16 marzo 4:14722 (4722 d.C.) da Conrad, che finse di aiutarla per poi catturarla e costringerla a costruire per lui delle tecnologie savariane.

 

La liberazione

Attenzione! Questa parte contiene informazioni che possono svelare la trama di un libro

Il 28 marzo 4:14722 (4722 d.C.) il gruppo formato da Kirenai Dauhal, , Rak, Laizer Adman, Max Henry Stagger e Nia Havock sbarcò sull'asteroide Sadergal, dove era tenuta prigioniera Rnitgtr. Il gruppo entrò nel villaggio di Eskadan e affrontò i robot e gli uomini a difesa, liberando infine Rnitgtr dalla prigionia. Max donò a Kirenai, Yè e Rak la propria navetta (la Doc Tower) per aiutarli a fuggire nello spazio e a disperdere le loro tracce. I tre fuggitivi portarono con loro la savariana. Qua, Rnitgtr assunse il nuovo nome di Renea.

 

Date importanti

 

Anni e periodi principali

 
Data inizio
Data fine
CE
 
GB
4.682 d.C.
 
 
Entra in contatto con Conrad Giustan-kara
 
GB
4.722 d.C.
 
 
Diventa prigioniera di Conrad
 
GB
4.722 d.C.
 
 
Fugge a bordo della Doc Tower
 
 

Eventi collegati

La datazione rientra nell'arco di tempo descritto in queste pagine:

Categorie: Personaggi
Universi di appartenenza: Universo Specchio
Ere in cui compare: Quarta Era