Donna pensa mentre studia
La mente tende a ricordare i compiti in sospeso, perché preferisce completarli prima di iniziare qualcosa di nuovo. Il fenomeno è noto come effetto Zeigarnik [@01]

L’effetto Zeigarnik dimostra che la mente umana preferisce finire un compito, invece di iniziarne uno nuovo, perché le questioni in sospeso restano più facilmente nella memoria.

Il fenomeno ci aiuta a ricordare i compiti da finire, ma può essere sfruttato anche per studiare meglio in vista di un esame.

Leggi Tutto >>

45 Degree Lean - Smooth Criminal screenshot
La 45 Degree Lean, una delle famose mosse di Michael Jackson, era possibile grazie a un trucco artistico, che richiedeva però un enorme sforzo muscolare [@01]

La 45 Degree Lean (piegamento a 45°) di Michael Jackson era possibile grazie a un trucco artistico, in cui le scarpe si agganciavano ai chiodini sul pavimento.

Ma anche con questo trucco, si tratta di un movimento alla portata di pochissimi, perché richiede un enorme sforzo su buona parte dei muscoli del corpo.

Leggi Tutto >>

Cammello con uccelli sullo sfondo
La resistenza del cammello alla fame, alla sete e ai lunghi viaggi è proverbiale e ben meritata. Beve 100 litri d’acqua alla volta e in dieci giorni può percorrere più di mille chilometri [@01]

Il cammello in media può viaggiare per 16 ore al giorno a un’andatura di 6 km/h, coprendo in dieci giorni più di mille chilometri.

Può bere fino a 100 litri d’acqua alla volta e restarne poi senza per nove giorni. Inoltre accumula il cibo in eccesso trasformandolo in grasso, con la possibilità di digiunare per molti giorni.

Leggi Tutto >>

Everest - Campo base in Nepal
Nella zona della morte dell’Everest, sopra gli 8000 metri, è probabile incontrare alcuni dei 300 corpi congelati, caduti a causa delle valanghe o per ipossia [@01]

Sopra gli 8.000 metri l’ossigeno è così scarso che si può andare incontro a ipossia e alla morte. Gli alpinisti la chiamano zona della morte.

La vetta dell’Everest è una delle più difficili da raggiungere, anche a causa delle valanghe: fino al 2018 ha provocato quasi 300 morti e ha visto solo 5.000 scalatori toccare la cima.

Leggi Tutto >>

Donna riflessa su specchi paralleli
Se mettiamo due specchi paralleli tra loro, la nostra immagine non sarà riflessa all’infinito: la luce sarà gradualmente assorbita e le copie si sfocheranno fino a scomparire [@01]

Quando mettiamo due specchi uno di fronte all’altro, la nostra immagine sembra riflettersi all’infinito in entrambe le direzioni.

In realtà, gli specchi assorbono una quantità di energia sempre maggiore dalla luce e le immagini si sfocano sempre di più, fino a scomparire.

Leggi Tutto >>

Donna orientale grida con il megafono a due uomini
Considerando che riusciamo ad aggregarci in gruppi che contano al massimo 148 individui, il numero ottimale di persone che parlano tra loro risulta essere di 4 persone [@01]

Il linguaggio ci ha permesso di socializzare con più persone mentre svolgiamo delle attività, ma con un limite: il gruppo deve essere formato da 3 persone.

Con gruppi più grandi tendiamo a perdere la concentrazione e, se siamo almeno in cinque, dobbiamo alzare la voce per farci sentire.

Leggi Tutto >>

Mano copre il riflesso del sole sul palazzo
Tra il 15% e il 35% di noi è vittima di quella che viene chiamata «fotoptarmosi»: quando si guarda una luce abbagliante non si può fare a meno di starnutire [@01]

Tra il 15% e il 35% della popolazione mondiale starnutisce quando vede una luce improvvisa. Il fenomeno è chiamato «fotoptarmosi».

La causa è genetica e forse nasce dal nervo trigemino, che invia al cervello il segnale sbagliato che qualcosa ostruisce il nostro naso.

Leggi Tutto >>

Disegno artistico in bianco e nero del cervello umano
Un disegno artistico del cervello umano. Circa un quinto delle nostre energie sono destinate al suo funzionamento [@01]

Il cervello umano consuma una quantità enorme di energia in proporzione al resto del corpo, pari a circa il 16% dell’energia totale.

L’apparato digerente ha dovuto adattarsi per nutrirlo, aumentando a sua volte, e anche la nostra dieta è cambiata per apportare i componenti necessari al nostro cervello.

Leggi Tutto >>

Cucciolo di Golden Retriever sull'erba
È impossibile per un adulto non provare tenerezza davanti a un cucciolo. È un comportamento innato della nostra evoluzione [@01]

I cagnolini e i gattini condividono delle caratteristiche che hanno anche i neonati umani. È uno strategemma dell’evoluzione: gli adulti trovano “carini” questi tratti e quindi sono spinti a prendersi cura dei piccoli fino a quando non sanno badare a loro stessi.

Leggi Tutto >>

Mentre il vino è imbottigliato, l’anidride carbonica viene schiaccata dalla pressione. Una volta aperto il tappo, il gas torna in forma gassosa creando la tipica spuma [@01]

Le bollicine nello spumante sono piene di anidride carbonica, un gas che è centinaia di volte meno denso del liquido attorno e che quindi vengono spinte verso l’alto.

In un singolo bicchiere di spumante si formano fino a 2 milioni di bollicine.

Leggi Tutto >>